Sagra del Fagiolo Badda: dal 16 al 18 dicembre a Polizzi Generosa

A Polizzi Generosa, piccolo paese della provincia di Palermo, contornato dalla splendida cornice del Parco delle Madonie, ci si ritroverà a festeggiare un prodotto d’eccellenza: Il Fagiolo Badda.

La sagra, giunta quest’anno alla quarta edizione, vuole far conoscere e dare il giusto lustro a questo prodotto autoctono la cui varietà si è formata spontaneamente. Questo particolare fagiolo è tondeggiante e bicolore, le sfumature vanno dal bianco all’avorio e dall’arancio al marrone. Il nome Badda deriva dal siciliano e tradotto significa palla. I baccelli di questo legume sono adatti per essere utilizzati sia freschi che secchi, inoltre da secchi diventano spontaneamente semenza da ripiantare l’anno successivo. Tutte queste caratteristiche, unite alla coltivazione che avviene negli orti delle sole famiglie madonite, hanno fatto sì che il Fagiolo Badda diventasse Presidio Slow Food.

Per il quarto anno, dunque, tutte le strade e le piazze del paese verranno allestite a festa e offriranno moltissimi assaggi gratuiti sia del prodotto festeggiato che degli altri prodotti tipici del territorio: dal 16 al 18 dicembre sarà quindi un week end a tutto gusto.

Il via verrà dato ufficialmente alle 18 di venerdì con il saluto delle autorità organizzatrici e verrà seguito dalla degustazione della zuppa di fagioli nel Palazzo Comunale. La giornata di sabato comincerà con una visita guidata al centro storico del paese, di seguito verrà offerta una degustazione del Fagiolo Badda, verranno aperti gli stand degustavi e la mostra mercato. In serata diverse iniziative di intrattenimento con la formula caffè-concerto. La domenica prosegue in modo similare: a pranzo verrà servito un menù tipico in tutti i ristoranti convenzionati ad un costo di € 18; nel pomeriggio largo ai più piccoli con la mostra dei giocattoli antichi al museo archeologico. Verso ora di cena verranno servite le particolari e gustose tagliatelle ai fagioli e per concludere, in serata, musica rock e largo ai giovani.

Ancora una volta la Sicilia mette in luce i suoi straordinari prodotti e sicuramente saprà accogliere turisti e residenti con la consueta ospitalità.

Ricerca personalizzata