Serie A, 21esima giornata: allunga la Juve, frenano Lazio e Napoli

Allungo in vetta: la Juventus torna al successo e mette altri punti tra sé e le dirette inseguitrici. Alla vittoria dei bianconeri, fanno seguito i pareggi esterni di Lazio e Napoli e così a formazione di Conte si ritrova nuovamente con cinque punti di vantaggio. Dopo i risultati degli anticipi di sabato (Palermo-Lazio 2-2 e Juventus-Udinese 4-0), anche la domenica pomeriggio si è rivelata favorevole ai campioni d’Italia: contro la Fiorentina, infatti, il Napoli non riesce ad andare oltre il pareggio in una gara molto tattica ed equilibrata.

Gli azzurri recuperano con un gol di Cavani (cento reti in serie A per il Matador), il vantaggio viola scaturito da un’incredibile papera di De Sanctis. Vince invece il Milan che fatica contro il Bologna, ma riesce ad avere la meglio (2-1) grazie ad una doppietta di Pazzini: i rossoneri salgono così al sesto posto in classifica approfittando del pareggio tra Roma e Inter (1-1) nel posticipo.

Altra vittoria importante è quella del Catania sul campo del Genoa (0-2): i siciliani continuano il loro più che positivo campionato, mandando ancora più in crisi i rossoblu. La formazione ligure è terzultima in classifica e Preziosi ha deciso di cambiare nuovamente allenatore (da Del Neri a Ballardini) per evitare la retrocessione: basterà? Chi si allontana invece dalla zona pericolo è il Torino che espugna Pescara e mette nove punti tra sé e il terzultimo posto.

Vince anche il Siena che supera la Sampdoria (1-0) e torna a coltivare speranze salvezza, le stesse che il Cagliari non riesce a rinvigorire con il pareggio contro l’Atalanta (1-1). Il quadro è completato dal pareggio tra Chievo e Parma (1-1).

LA CLASSIFICA DI SERIE A

Juventus 48 punti, Napoli 43, Lazio 43, Inter 39, Fiorentina 36, Milan 34, Roma 33, Catania 32, Parma 31, Udinese 30, Torino 26, Chievo 25, Atalanta 23, Bologna 21, Sampdoria 21, Cagliari 20, Pescara 20, Genoa 17, Palermo 16, Siena 14.

Ricerca personalizzata