Serie B, 16° turno: l’Empoli prova l’allungo, aspettando le inseguitrici

Il tema della sedicesima giornata di serie B è la possibile fuga dell’Empoli. Stasera gli uomini di Sarri hanno una grande opportunità per incrementare il vantaggio in classifica aspettando le altre partite in programma domani. Al “Castellani” arriva il Brescia in piena crisi di risultati che ha collezionato solo 16 punti in 15 partite. Sarà difficile per le “rondinelle” fare punti in casa della capolista guidata dai soliti Tavano e Maccarone.

Domani scendono in campo le inseguitrici: il Lanciano che ha riconquistato il secondo posto è di scena a Trapani. La squadra siciliana appare rinvigorita dopo le due vittorie consecutive ottenute negli scontri salvezza contro Novara e Juve Stabia ed è pronta a fare lo scherzetto anche col Lanciano che non può permettersi di sbagliare visto che Palermo ed Avellino sono dietro di una sola lunghezza.

I rosanero, dopo il ko interno di domenica scorsa, ospitano il Novara per cercare di avvicinare la vetta e proseguire un periodo comunque sostanzialmente molto positivo. La squadra piemontese è invischiata nella zona retrocessione e non vince da ben undici turni.
Turno interno anche per l’Avellino che ospita al “Partenio” il Cesena. Sfida molto interessante perché i bianconeri sono in piena zona playoff anche se non vincono da cinque giornate. I “lupi”, che hanno il miglior rendimento casalingo della serie cadetta, vogliono invece stabilizzarsi alle spalle della capolista.

Il Crotone quinto in classifica va a far visita al Padova, che dopo aver conquistato il primo punto in trasferta cerca continuità per uscire dalla zona caldissima della classifica. Si prevede partita molto divertente perché la squadra calabrese non vuole smettere di stupire dopo un avvio scoppiettante.
Il Latina delle meraviglie aspetta al “Francioni” la derelitta Juve Stabia, ferma a sette punti e fresca di cambio allenatore con Fulvio Pea che è subentrato a Braglia. Per la squadra nerazzura è una buona opportunità per allungare la serie positiva e stabilizzarsi in zona play off.

A proposito di play off, sfida davvero importante a Modena tra i padroni di casa e il Siena, appaiate all’ottavo posto con venti punti. La squadra emiliana cerca la vittoria dopo aver raccattato solo due punti negli ultimi tre match disputati.
Impegni delicati per Varese e Spezia che per entrare nelle zone alte della classifica devono conquistare punti contro Cittadella e Reggina. La compagine lombarda affronta la squadra di Foscarini tra le mura amiche, mentre la squadra ligure dovrà giocare al “Granillo” dove la squadra amaranto cerca punti fondamentali per la salvezza.

All’Adriatico sfida tra Pescara e Carpi. Non sarà facile per gli abruzzesi conquistare il sesto risultato utile di fila perché i biancorossi hanno conseguito due vittore esterne consecutive, sui difficili campi di Trapani e Modena.
Lunedì sera alle 20,30 chiude la giornata il posticipo del “San Nicola” tra Bari e Ternana. Partita molto delicata tra due squadre invischiate nella zona play out, se i biancorossi dovessero vincere scavalcherebbero in classifica proprio gli umbri.

Ricerca personalizzata