Ha tre anni ed è nata con una grave malformazione uterina che le fa sembrare il volto privo di labbra. Per questo motivo la famiglia ha tagliato i ponti con lei e con i suoi genitori: i parenti non riescono proprio ad accettare l’aspetto fisico della piccola e chiedono di poterla vedere soltanto “con il volto coperto”. E’ la drammatica storia di Darina Shpengler, una bimba originaria della Serbia.

“La bocca di mia figlia non ha le labbra. E’ tutta esposta e sanguina di continuo. Solo mia sorella ci ha sostenuto, ma tutti gli altri familiari e i nostri amici non hanno più voluto vederla. Ci hanno detto, al massimo, di essere disposti ad incontrarla solo se gliela presentiamo coperta con una maschera”, ha raccontato la madre Elena al giornale britannico Daily Mail.

Elena e Yury, genitori di Darina, sono stati bersaglio di commenti tanto negativi da essere costretti ad allontanare la figlia dai suoi stessi parenti. La piccola ha avuto serie difficoltà anche ad essere accettata a scuola e nei locali perché potrebbe “infastidire le altre persone”. Il massimo aiuto che le è stato riconosciuto sono degli insegnanti di musica che su mandato dei servizi sociali si recano a casa sua per darle qualche lezione e farla sentire in compagnia.

Elena e Yury però, per quanto stanchi e nervosi, continuano nella loro battaglia e stanno provando a raccogliere fondi per poter curare Darina e darle magari il futuro che merita.