Sirene inglesi per Sanchez

    L’Udinese, formazione scopritrice di mille talenti, potrebbe privarsi a breve del giovane cileno Alexis Sanchez. A spingerla a tanto ci sarebbe un’offerta vicina ai 20 milioni di euro in arrivo dall’Inghilterra. Il Manchester di Sir Alex Ferguson sembra essere ormai da tempo sul giocatore, ritenuto da molti un autentico fenomeno pronto ad esplodere. L’inizio di questo campionato sta facendo certamente lievitare il prezzo del cartellino del Nino Maravilla (“il ragazzo meraviglia”), acquistato dal club friulano in giovanissima età (17 anni). Il trequartista d’attacco classe ’88 è al suo miglior avvio di campionato ed insieme al capocannoniere dello scorso torneo Antonio Di Natale sta riportando l’Udinese a posizioni di classifica più consone allo spessore della rosa a disposizione.

    Nel mercato di gennaio il Manchester United dovrà mettere sul piatto un’offerta almeno vicina ai 18 milioni di euro, una cifra di un certo spessore per un club che negli ultimi tempi si è visto scavalcare sul piano di acquisizioni onerose dall’altro club di Manchester, il City, allenato da Mancini. A favore di Sanchez va la giovanissima età, apprezzata dal tecnico Ferguson ed il fatto che non compare nelle liste di Champions potrebbe farlo tornare molto utile nello scacchiere del tecnico scozzese.

    Ricerca personalizzata