I supereroi diventano mini, le risate sono assicurate

L’idea è molto semplice ma allo stesso tempo vincente: immortalare i supereroi della propria infanzia, quei personaggi visti mille volte sul grande e piccolo schermo in gesti di quotidiana, quasi noiosa routine. L’intuizione è di un fotografo russo, che ha deciso di scegliere come modelli proprio i pupazzetti di personaggi noti e di farli interagire in un ambiente casalingo; ne esce fuori una collezione di foto esilaranti e surreali che stanno facendo in breve tempo il giro del web.

Ecco un mini Superman intento con i suoi supermuscoli a spalmare la crema solare a una signora, Bruce Lee con le sue arti marziali cercare di spaccare un’arancia, Arnold Schwarzenegger bere da una cannuccia gigante un cocktail più alto di lui, Al Pacino soffocare immergendosi in una busta enorme di farina / cocaina. Il risultato è strabiliante, sembra di assistere a una scena reale, la risata è garantita.

La simpatica carrellata continua con un diabolico Joker impegnato a far inciampare un povero ragazzo legandogli i lacci delle scarpe tra di loro, un piccolo Hulk arrabbiato, schiacciare il viso di un uomo dentro un piatto di spaghetti, Catwoman dormire dentro un’elegante scarpa da donna.

Il progetto nella sua apparente banalità funziona. Le foto grazie alla giusta prospettiva appaiono straordinariamente “normali” e sicuramente non tarderà il pretesto per un rapido diffondersi di questa moda. In fin dei conti chi tra quelli che leggeranno questo articolo non hanno almeno una volta da piccoli immaginato storie incredibili per i propri pupazzetti o incantevoli favole per la propria barbie?

[Credits Photo: VSE OK]

Ricerca personalizzata