Essere testimoni di nozze non è solo un piacere ma anche una responsabilità. La domanda che molte donne si pongono è: come vestirsi all’occasione? Quali accessori indossare? Scegliere un vestito da cerimonia, si sa, non è per niente facile, ma essendo testimone di nozze, diventa ancor di più complicato.

Ecco qui di seguito alcuni utili consigli e suggerimenti al riguardo

Prima di tutto è bene sottolineare che la testimone di nozze deve avere un look sobrio ma elegante. Non significa che deve vestirsi in modo semplice, ma vanno evitate scollature troppo evidenti o colori troppo sgarcianti. 

Il vestito della testimone di nozze può essere caratterizzato da paillettes o da lavorazioni particolari, quindi può presentarsi al riguardo, molto ricco, l’importante è che sia di buon gusto.

Se la cerimonia si svolge di sera, è consigliabile optare per un vestito lungo. Niente scollature eccentriche, via libera a decori, ricami e quant’altro.. Se le nozze si svolgono di giorno in questo caso è da preferire un vestito corto di colore tenue con stampe preferibilmente floreali. Niente tubini troppo stringati però. Per quanto riguardano invece i colori ci si può sbizzarrire, ma il nero e il bianco sono tabù sull’altare.

Per gli accessori invece, cosa scegliere? Se si indossa un abito a tinta unita, magari di un colore pastello allora in questo caso, prediligere scarpe e borsa di colore dorato per dare luce ed eleganza al contempo stesso.

Calze si, o calze no? Questo è il dilemma per molte donne. In teoria, il bon ton vuole le calze anche d’estate, velate se fa caldo di color carne, tuttavia per chi ha già preso la tintarella può farne anche a meno, soprattutto se il vestito che si indossa è lungo.