Traffico aereo, per Italia un 2010 col botto

    Dati molto positivi per il traffico passeggeri e merci in entrata e uscita in e dall’Italia. Le ultime cifre di Assaeroporti, sull’anno 2010, parlano di un recupero di 10 milioni di passeggeri, invertendo la rotta dal 2008, anno di inizio della crisi del settore, proseguita fino alla fine del 2009.

    L’aeroporto romano Leonardo da Vinci, da solo, ha avuto un balzo di 2,7 milioni di passeggeri, portandosi a oltre 36,3 milioni totali. Risultati positivi anche per Milano Malpensa, con un incremento di traffico passeggeri di 1,4 milioni; molto bene anche il bergamasco Orio al Serio.

    Sul fronte della crescita percentuale, però, la maglia rosa va all’aeroporto di Trapani, che se nel 2009 di crisi è stato insieme a Bologna l’unico ad avere registrato una crescita (addirittura del 100%), anche nel 2010 continua il suo percorso di fortissima espansione, con una crescita del traffico passeggeri di ben il 57,4%, un dato che porta il totale degli individui trasportati dall’aeroporto siciliano a quasi 1,7 milioni di persone.

    In netto recupero anche il reparto merci, con una crescita sul 2009 del 18%, ancora insufficiente a colmare il calo del biennio di crisi, ma che comunque porta il livello di merci trasportate sui nostri scali a ben 400 mila tonnellate, con Malpensa che da sola concentra il 50% di tutto il traffico.

    Ricerca personalizzata