VeganFest 2012: cucina vegana e non solo dal 27 aprile al 1° maggio

La cucina vegana sta sempre più prendendo piede anche nel nostro Paese. Questa particolare dieta si basa sul consumo di alimenti vegetali ed esclude qualsiasi prodotto animale e da esso derivato: entrando più nello specifico non vengono consumati prodotti come carne e pesce ma nemmeno uova, latticini, miele e pappa reale poiché derivanti direttamente o indirettamente dagli animali.

Per rendere omaggio a questo vero e proprio stile di vita, Serravazza – paese della provincia di Lucca in Versilia – ospiterà il “VeganFest 2012: Expo veggie”. A partire dal 27 aprile e fino al 1 maggio il Palazzo Mediceo di Serravezza aprirà le sue porte ai numerosi eventi in programma.

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno che ha raccolto oltre 17.000 visitatori e 150 espositori, il VeganFest si ripropone con nuovo slancio per superare i risultati e continuare a migliorarsi. La manifestazione prevede oltre 200 eventi che si divideranno tra workshop, mostre, conferenze, laboratori di cucina ed eventi culturali con lo scopo di far conoscere e far avvicinare sempre più persone al veganismo e donar loro una esperienza a 360°.

Oltre ai diversi appuntamenti, che si distribuiranno nel corso delle 5 giornate, saranno presenti in pianta stabile più punti di ristoro e un ristorante vegan che verrà guidato da Chicco Coria, un noto chef non vegano, che proporrà piatti di alta cucina utilizzando esclusivamente ingredienti vegani e biologici. Insieme a lui saranno presenti altri famosi chef del panorama nazionale ed internazionale, altre celebrità del mondo vegano e personaggi famosi come Red Ronnie, Red Canzian – bassista dei Pooh – e Folco Terzani. In occasione dell’evento sarà inoltre presentato il libro “Nobili Scorpacciate Vegan – Le 4 Stagioni” scritto da Renata Balducci.

Per gli appassionati del crudismo sarà presente anche un’area dedicata al “Raw Food” dove sarà possibile assaggiare diversi piatti esclusivamente crudi a base di frutta e verdura. Per chi desidererà acquistare i prodotti vegani sarà inoltre allestita una bouqueria che venderà diversi tipi di frutta e verdura crudi.

In occasione del festival saranno premiati i prodotti certificati VeganOk più innovativi e i vincitori parteciperanno al “VeganOk Innovation AWARD 2012”, un contest che segnalerà i migliori prodotti del settore per l’anno in corso. Oltre al settore cibo e cucina saranno presenti diversi stand che proporranno cosmetici, abbigliamento ed ecotecnologie sempre rispettando le regole vegane.

L’ingresso all’evento è completamente gratuito, il programma dettagliato e completo sarà fruibile consultando il sito del VeganFest.

 

Ricerca personalizzata