Volley, A-1 maschile: Macerata a fatica, Piacenza tiene il passo

Ancora una vittoria per Macerata nel settimo turno di campionato. Non è stata una passeggiata per gli uomini di Giuliani avere ragione dei ragazzi di Modena, la vittoria infatti è stata conquistata al tie-break. Zaytsev e compagni hanno perso il primo set, hanno rimontato ma sono stati riacciuffati grazie a un grande quarto set della squadra emiliana. Nel quinto (e decisivo) set però la capolista non ha sbagliato nulla e ha portato a casa il match.
Macerata-Modena 3-2 (25-27, 25-17, 25-23, 22-25, 15-12)

Piacenza guadagna un punto sulla capolista espugnando a fatica il campo di Latina. La squadra emiliana ha vinto il primo set in maniera “pirotecnica”: il parziale si è chiuso con l’incredibile risultato di 35-37. Latina si è imposta nel secondo set ma poi non ha avuto più le forze per contrastare Fei e compagni perdendo nettamente gli altri due parziali, col medesimo punteggio.
Latina-Piacenza (35-37, 25-22, 16-25, 16-25)

Anche Trento fatica ma batte comunque Città di Castello al tiebreak. Match altalenante che vede i campioni d’Italia in vantaggio per due volte ma che vengono sempre rimontati, inevitabile il quinto set che vede un allungo di Trento che viene ricucito solo in parte dagli ospiti che devono arrendersi alla fine per 15-11.
Trento-Città di Castello 3-2 (25-20, 15-25, 25-17, 20-25, 15-11)

Bella vittoria per Perugia che davanti al proprio pubblico batte Vibo Valentia. La squadra calabrese ha opposto ben poca resistenza alla squadra umbra che ha sofferto solo nel parziale finale conclusosi ai vantaggi a favore del team perugino. Situazione preoccupante per Vibo che negli ultimi tre match ha collezionato solo un punto.
Perugia-Vibo Valentia 3-0 (25-23, 25-18, 29-27)

A Molfetta, i padroni di casa, scossi ancora dal caso Blagojevic ha offerto una buona prova sconfiggendo in tre set il Verona. Nulla da fare per gli scaligeri che venivano dalla bella vittoria di Ravenna, per la squadra di Cichello invece vittoria importante dopo le due nette sconfitte contro Perugia e Latina.
Molfetta-Verona 3-0 (25-19, 25-23, 25-20)

Vittoria casalinga anche per Cuneo che si risolleva dopo tre stop consecutivi, riuscendo a battere Ravenna sul proprio parquet. Non era cominciata bene la sfida per gli uomini di Roberto Piazza visto che la squadra ospite aveva vinto il primo set. Ma i ragazzi di Cuneo hanno reagito e sono riusciti a rimontare vincendo i seguenti tre set, giocati tutti punto a punto. La squadra romagnola non vince ormai dallo scorso 3 novembre.
Cuneo-Ravenna 3-1 (20-25, 25-21, 25-22, 25-20)

Ricerca personalizzata