Volley, Champions League: Macerata travolge Piacenza, Trento ok

Spettacolo ed emozioni negli ottavi di Volley, Champions League. Il derby italiano tanto atteso ha visto prevalere Macerata che sul proprio campo ha battuto nettamente Piacenza. La squadra marchigiana si è imposta per 3-0. Grande partita della compagine di Giuliani che porta a casa il match grazie ad un gioco corale, gli emiliani hanno puntato sulle proprie individualità e sono stati puniti. Ottima prestazione per Zaytsev e Kurek, autori rispettivamente di 17 e 16 punti, adesso ai marchigiani basterà conquistare due set in casa di Piacenza per assicurarsi la qualificazione al turno successivo.

Vittoria per Trento che si impone in trasferta contro i belgi del Maaseik. Partono male i campioni d’Italia che perdono il primo parziale ma dopo si scatena Sokolov che trascina la squadra italiana all’agevole vittoria nei seguenti tre set. Tra una settimana, anche a Trento basteranno due parziali da conquistare per strappare il pass per il turno seguente.

In campo femminile grandissima impresa di Conegliano che travolge l’Omsk, squadra russa favorita dal pronostico. Il risultato finale premia le ragazze italiane che si sono imposte per 3-0 dominando il match in lungo e in largo costruendo i presupposti per un’insperata qualificazione. Niente male per una matricola della Champions!

Va male a Piacenza che subisce una dolorosa sconfitta in terra svizzera per opera di Zurigo. La squadra emiliana si è arresa per 3-1 dopo essere riuscita ad equilibrare il match dopo aver perso nettamente il primo match. Tra una settimana servirà una grande prestazione per garantirsi la qualificazione.

I risultati:

CHAMPIONS LEAGUE UOMINI

Macerata
Piacenza 3-0 (25-22, 25-21, 25-23)

Maaseik-Trento 1-3 (25-22, 15-25, 24-26, 18-25)

CHAMPIONS LEAGUE DONNE

Conegliano-Omsk 3-0 (25-23, 25-18, 25-23)

Zurigo-Piacenza 3-1 (25-18, 24-26, 26-24, 25-19)

Ricerca personalizzata