Volley, Grand Champions Cup: Italia beffata ancora al tie-break

Ancora una volta la fortuna volta le spalle all’Italia. La partita degli azzurri contro gli USA è stata davvero molto equilibrata, ciò è testimoniato dal fatto che le due squadre hanno totalizzato lo stesso numero di punti nell’arco del match, ben 110.

Berruto cambia ancora la formazione: Travica torna nel ruolo di palleggiatore, Zaytsev in panchina, l’opposto è Vettori. Non c’è Birarelli, la coppia dei centrali è formata da Beretta e Piano.

Il primo set è conquistato dagli americani guidati da un Anderson in grande spolvero che finirà il match con ben 27 punti. Il riscatto degli azzurri non tarda ad arrivare e il secondo set, dopo una situazione di parità fino al 13-13, è un monologo italiano che portano alla conquista del set con cinque lunghezze di vantaggio.
Sostanziale equilibrio anche nel terzo set. Il parziale si gioca punto a punto, ma anche grazie all’ingresso di Zaytsev al posto di Vettori, un po’ in ombra dopo la buona prestazione contro l’Iran, gli azzurri riescono a portare a casa anche questo set.
L’Italia sembra aver trovato le giuste misure, infatti anche nella quarta parte del match, la squadra di Berruto si porta sul 18-15, ma viene riacciuffata sul 21-21. Gli americani fanno collezione di palle set, e alla quarta possibilità, grazie ad un muro su Beretta, riescono a portare la gara al tie-break.

Ancora un tie-break quindi per la squadra italiana. Come il resto della partita, le squadre giocano alla pari fino all’11-11 quando i ragazzi americani piazzano il break decisivo e si portano prima sul 13-11 e poi sul 14-12. Annullato il primo match-point, è l’errore in battuta di Travica, oggi capitano, a consegnare il match alla compagine a stelle e strisce.
Rimangono comunque note positive negli azzurri: il top scorer è Lanza con 22 punti all’attivo, Zaytsev e l’esordiente Kovar si confermano in ottima forma.

Italia – Usa 2-3 (21-25, 25-20, 25-22, 26-28, 13-25)

Italia: Kovar 15, Piano 10, Vettori 13, Lanza 22, Beretta 6, Travica 2, Rossini (L), Dolfo, Birarelli, Zaytsev 15. Ne: Baranowicz, Sabbi. All. Berruto

Usa: Lee 13, Anderson 27, Rooney 6, Holt 13, Christenson 6, Priddy 9, E. Shoji (L), Menzel 3, K. Shoji, Clark 8. Ne: Troy, Tavana, All. Speraw

Arbitri: Wang (Chn) e Tano (Jpn)

Ricerca personalizzata