Wikipedia festeggia il suo decimo compleanno

    Oggi 15 Gennaio 2011 la famosa enciclopedia libera spegne la decima candelina sulla torta. Wikipedia ha ormai 10 anni alle spalle:  dal 15 Gennaio 2001 si sono susseguiti diversi cambiamenti nel progetto culturale collaborativo nato dalle idee di Jimmy Wales e Larry Sanger.

    Ripercorriamo, quindi, le tappe più importanti di Wikipedia.

    Premessa: Wikipedia ha l’importanza di essere l’unico vero punto di riferimento nel web se parliamo di ricerche scolastiche e quant’altro (ora però accantoniamo la questione della validità degli articoli di quest’enciclopedia online); ad oggi, infatti, Wikipedia risulta il quinto sito più visito al mondo.

    Altri ancora sono i dati a testimonianza della grandezza di questo immenso sito del sapere: (solo fino al Novembre del 2009) Wikipedia offre fra tutto il suo database, suddiviso in 270 lingue, quasi 6 milioni di voci (per la precisione 5,948 milionii).

    L’evoluzione su queste linee è stata di proporzioni enormi: basti pensare che fino al Gennaio del 2004, Wikipedia contava più o meno 440.000 pagine. Ogni giorno, in effetti, vengono aggiunte (secondo i dati in riferimento al Settembre del 2010) oltre 14.000 voci.

    Wikipedia nacque come progetto complementare a Nupedia: il progetto lanciò inizialmente edizioni in lingua inglese, francese, tedesco, spagnolo, svedese, portoghese e a fine 2001 anche in italiano.

    Pian piano le edizioni aumentarono sino ad arrivare alle 277 odierne.

    Wikipedia (nonostante le molteplici critiche) ha il merito di essere un’idea prettamente popolare (nel vero senso della parola) finalizzato solo all’evoluzione culturale dell’individuo e non agli interessi economici di una qualche azienda (per pura curiosità,  se Wikipedia fosse quotata in borsa secondo BusinessInsider quest’ultima varrebbe oltre 8 miliardi di dollari).

    Dunque, ancora tanti auguri Wikipedia!

    Ricerca personalizzata