Ducati 1199 Panigale, presto protagonista al Tourist Trophy 2012

Dopo essere stata la regina indiscussa, durante l’intero svolgimento della 69esima edizione dell’EICMA, la Ducati 1199 Panigale, si prepara ora a scendere in pista.

L’occasione sarà il Tourist Trophy 2012, in scena, e non potrebbe essere altrimenti, sulla storica Isola di Man, teatro ormai storico di uno degli eventi motociclistici più estremi, spettacolari e ricchi di adrenalina nel panorama mondiale delle due ruote.

A guidarla sarà Steve Mercer, che ha firmato proprio nei giorni passati il contratto proposto dal Team Millsport Racing, che lo vedrà così protagonista in tre differenti categorie, la Dainese Superbike, la Pokerstars Senior e la Royal London 360 Superstock.

Oltre che al TT, per la 1199 Panigale, sono già pronti altri impegni stagionali, come ad esempio qualche round al British Superstock Championship, e alcuni grandi classici come l’Ulster GP, il Southern 100 e il Mondello Masters series.

La notizia ha suscitato ovviamente molti commenti positivi da parte di tutti i diretti interessati, partendo da Steve Mercer, che si è detto entusiasta per l’opportunità, passando per il direttore del team, Patrick Murray, fino al TT and Motorsport Development Manager del Governo dell’Isola di Man, Paul Phillips, soddisfatto per l’accordo.

Patrick Murray

“Al Millsport Racing Ducati siamo felici di avere Steve a bordo di una 1199 Panigale per la stagione 2012. Non vediamo l’ora di scendere in pista con il nuovo anno ed iniziare il programma di test per la preparazione della stagione alle porte”.

Steve Mercer

“Non vedo l’ora di montare in sella alla nuova Ducati 1199 Panigale l’anno prossimo e penso che sia su strada che in circuito sarà una moto estremamente competitiva. Il 2012 proprio non vuole arrivare”.

Paul Phillips

“Millsport Racing è un team eccellente, sarà una squadra vincente con le capacità di Steve Mercer, che uno dei piloti più spettacolari tra i giovani in questi ultimi anni di gare del Tourist Trophy. Sono sicuro che la loro sarà una collaborazione che porterà i suoi frutti, e non vedo l’ora di vederli in gara nel 2012 sull’Isola di Man”.