Caos Cagliari: esonerato Ballardini, torna Ficcadenti

Il Cagliari ha esonerato Davide Ballardini. Il tecnico romagnolo paga la pesante sconfitta subita con il Napoli (6-3) e soprattutto paga per il momento poco positivo vissuto dalla squadra. Al suo posto torna Massimo Ficcadenti. Massimo Cellino dimostra di essere ancora una volta un mangiallenatori: si tratta del 33esimo esonero in vent’anni di presidenza.

Il Cagliari aveva bisogno di una scossa dopo tre sconfitte consecutive. La squadra occupa il quart’ultimo posto con 31 punti, a +6 dalla zona retrocessione. Il Lecce, terz’ultimo, ha 25 punti. Ballardini non è riuscito nell’impresa di portare il Cagliari in una zona di classifica tranquilla e per questo è stato sollevato dal suo incarico. Per la formazione sarda si tratta del terzo cambio di allenatore stagionale. Roberto Donadoni venne esonerato ad agosto, prima dell’inizo del campionato, arrivò Massimo Ficcadenti. L’ex tecnico del Cesena riuscì a tenere il suo posto fino a novembre, ottenendo comunque buoni risultati. Cellino chiamò poi Davide Ballardini, autore qualche anno fa di una salvezza miracolosa.. Infine l’ennesimo cambio con il ritorno di Ficcadenti, che oggi dirigerà l’allenamento.

L’ex tecnico del Cesena torna con il compito di rigenerare una squadra in crisi. Il Cagliari in questa stagione ha sempre avuto il problema del gol, nonostante in rosa ci siano ottimi attaccanti. Ficcadenti dovrà lavorare su questo, ma soprattutto sulla testa dei giocatori. Mancano tredici giornate alla fine del campionato e c’è quindi tutto il tempo per ritrovare la strada giusta.

Domenica c’è un importante scontro salvezza contro il Cesena, ultimo in classifica e con un piede in Serie B. La vittoria è d’obbligo per dare serenità a tutto all’ambiente e per non compromettere una situazione che potrebbe diventare drammatica in poco tempo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here