Android: Ice Cream Sandwich al 2,9%

Nell’ambito della frammentazione Android è evidente che ci sia qualcosa che non va nella diffusione di Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Sono ormai passati circa cinque mesi dalla presentazione dell’ultima versione del s. o. mobile di Google. Si vocifera da qualche settimana che a luglio sarà già disponibile Android 5.0 Jelly Bean ma il market share di Ice Cream Sandwich si ferma al 2,9%.

Ad affermare ciò è come di consueto il rapporto periodico che viene pubblicato dagli sviluppatori Google. È evidente che Android 2.3 Gingerbread è ancora molto diffuso, forse troppo diffuso. Non è certo un caso che Android 4.0 ICS sia in ritardo visto che i produttori sono arrivati un po’ in ritardo già con la penultima versione del robottino verde.

Ma di certo non è positivo che Android 4.0 Ice Cream Sandwich abbia la metà della quota di mercato che detiene attualmente Android 2.1 Eclàir, cioè la versione che ha dato origine al boom del s. o. mobile della società di Mountain View.

Android 3 Honeycomb si ferma al 3,3%. Una percentuale bassissima che indica la scarsa diffusione dei tablet dotato di s. o. Android mentre la frammentazione di Android 1.5 e Android 1.6 si appresta ormai a sparire dal market share.

Non sappiamo quando Android 4.0 Ice Cream Sandwich potrà contare sul 63% della diffusione di Android 2.3 Gingerbread ma sicuramente con l’arrivo dei nuovi modelli di smartphone attesi nelle prossime settimane dovrebbe essere possibile guadagnare fette importanti di mercato.

Importanti saranno anche gli aggiornamenti ufficiali che i produttori come Samsung, High Tech Computer, Motorola e LG sforneranno nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *