GP di Aragon: Marquez vola nelle libere, male Rossi

Nelle prove libere del GP di Aragon, è Marc Marquez a far segnare il miglior tempo di 1:48.987. Lo spagnolo è l’unico a sfondare il muro dell’ 1’49”.

Alle sue spalle c’è la sorpresa Stefan Bradl, che si piazza direttamente in 2° posizione a +0.132, seguito da Pedrosa a +0.267 e Lorenzo a +0.418. Valentino Rossi chiude, ben lontano dalla Honda numero 93, distante quasi un secondo. Davanti al Dottore si piazza anche lo spagnolo Bautista (5°), autore di un incidente spettacolare sul finire delle prove, e la Yamaha di Crutchlow (6°), mentre la Ducati di Dovizioso gli è alle spalle di una manciata di centesimi e una volta tanto sembra avere un passo migliore per la gara.

Giunti a questo punto della stagione, ogni GP può rappresentare sia un’ipoteca sul Mondiale per Marquez, visto il vantaggio di 34 punti e le 5 gare rimanenti, sia la riapertura della corsa al titolo. Se dovesse realizzarsi la seconda delle opzioni, quasi sicuramente sarebbe a vantaggio di Jorge Lorenzo, che sembra essere l’unico in grado impensierire il capolista. Appaiono invece fuori forma i rispettivi compagni di team, Pedrosa e Rossi, che spesso non riescono a tenere testa neanche ai colleghi dei team satelliti Bradl, Bautista e Crutchlow.

Su questo circuito sembra essere più competitiva la Honda, che ha fatto anche segnare il giro più veloce nel 2011 con Casey Stoner e che oggi ha piazzato quattro delle sue moto nelle prime cinque posizioni.

L’appuntamento è per domani alle ore 14:00 per le qualifiche che determineranno la griglia di partenza della gara di Domenica.

[photo credit: Eurosport]