Addio a Franco Origone, storico vignettista del Secolo XIX

E’ scomparso oggi all’età di 63 anni Franco Origone, vignettista e disegnatore, una lunga carriera trascorsa insieme al fratello Agostino presso il quotidiano di Genova Il Secolo XIX.

Nato nel capoluogo ligure, nel corso della sua carriera Origone ha espresso ed imposto uno stile fatto di strisce umoristiche e vignette politiche nel pieno spirito di una satira lontana dal qualunquismo odierno. Nella sua vasta produzione anche fumetti per bambini (Pensagioca, Il secolo dei bambini) e disegni per la pubblicita’.

Tra i due fratelli, Franco era il disegnatore, Agostino l’autore dei testi. Gli Origone debuttano nel 1973: i loro primi lavori vengono pubblicati sul quotidiano genovese Il Lavoro, e nel frattempo iniziano anche a collaborare con il mensile a fumetti Il Mago. Proprio all’interno di questo progetto vedono la luce le figure più famose concepite dagli Origone: prima il dittatore Petrus, poi nel 1976 Nilus. Il successo di quest’ultima striscia satirica, ambientata nell’antico Egitto, è tale che Nilus verra’ pubblicato anche su quotidiani e riviste, per poi essere raccolto in volumi.

Stimatissimo dal pubblico e dagli addetti ai lavori, sono vari i riconoscimenti assegnatigli nel corso della sua carriera, sempre insieme ad Agostino: nel 1984 ai fratelli Origone viene conferita la Palma d’oro dell’umorismo a Bordighera, importante premio del settore. A questo seguono nel 1988 il Premio Umorista dell’Anno di Sorrisi e Canzoni TV e nel 2001 il Premio Forte dei Marmi per la satira politica. Tra le altre collaborazioni, si contano quelle ad altre celebri riviste, come Il Mondo, Epoca, Espansione e Panorama.

I funerali di Franco Origone si terranno domani alle 10 alla Chiesa di Santa Sabina in via Donghi, nella sua Genova.

Addio a Franco Origone, storico vignettista del Secolo XIX

Ricerca personalizzata