Alessandra Amoroso, buona la prima del tour di Amore Puro. La scaletta

Undicimila amorosini per assistere alla prima del tour di Amore Puro ieri sera al Mediolanum Forum di Assago (Milano). Un sold out ricco di emozioni per chi era presente, insieme a un giusto cocktail di adrenalina e commozione.

Alessandra Amoroso, la Ale, si sta scrollando il suo titolo da cantante uscita dai talent. E’ evidente come sia ormai una cantante italiana affermata e lo conferma in ognuno dei 27 brani che hanno composto la scaletta, dal primo Amore Puro fino all’immortale Immobile, dove i fedelissimi che la seguono sin da quando era ad Amici piangono e si emozionano di fronte alla loro beniamina, sempre più donna, sempre meno meteora.
Un arcobaleno di tonalità, tra brani swing come Hell or High Water fino alle più alte come Estranei a partire da ieri, passando per l’omaggio alla sua città, A casa mia, prima prova da cantautrice, dove un video mostra la sua Lecce dall’alto con una vena nostalgica.

Tanti gli artisti italiani che hanno assistito al concerto, basti pensare a Gigi D’Alessio, Marco Mengoni e Syria seduti in poltronissima che hanno ascoltato lo spettacolo da una posizione di riguardo. Uno degli spettatori speciali, però, aveva motivo di essere inquieto: Tiziano Ferro, produttore di Alessandra Amoroso. Il suo lavoro con la cantante salentina ha appena ricevuto la certificazione Disco d’Oro dalla Fimi e la sua pupilla ieri sera ha dato spettacolo con uno show strabiliante. L’emozione e la preoccupazione sono saliti sul palcoscenico insieme al cantante di Latina, che a sorpresa ha raggiunto l’artista che stava cantando, mandando in delirio il Forum. Nonostante i fans richiedessero a gran voce un loro duetto, Ferro si è limitato ad un semplice saluto e ad un elogio: Ma quant’è brava questa ragazza! Puntuale, professionale e che ama la sua famiglia. Per me è stato un piacere lavorare con lei.

Il tour proseguirà nella capitale stasera, 5 dicembre, al Palalottomatica per una nuova data sold out. Il prossimo grande evento sarà l’Arena di Verona, il 10 maggio.

La scaletta:

Amore Puro
Il mondo in un secondo
Non devi perdermi
Ciao
Medley: Ancora di più – Estranei a partire da ieri – Stupida
Hell or high water
Niente
Non sarà un arrivederci
Urlo e non mi senti
La volta buona
Medley: Succede – Stella incantevole – Bellissimo
Da casa mia
L’hai dedicato a me
Bellezza, incanto e nostalgia
Fuoco d’artificio
La vita che vorrei
Starò meglio
I’m a Woman + Clip His wings
Ti aspetto
Senza nuvole
Difendimi per sempre
Immobile

Ricerca personalizzata