Amauri-Milan: a gennaio si può

    Da Torino, in queste ore, arrivano incredibile indiscrezioni di mercato. Infatti, per la sessione invernale di gennaio 2012, si prospetta uno scenario clamoroso di mercato per quanto riguarda il Milan di Massimiliano Allegri.

    Infatti, i rossoneri, dopo nove anni di gol e trionfi, saluterebbero Pippo Inzaghi, in rotta con l’allenatore milanista dopo l’esclusione dalla lista Champions. A sostituire il “Re di Coppe” come lo chiamano i tifosi rossoneri, sarebbe un altro giocatore in via di esubero alla sua attuale squadra: stiamo parlando dello juventino Amauri.

    L’attaccante italo-brasiliano, emarginato dalla Juventus, “potrebbe andare al Milan solo se si verificano certe condizioni”, parola di Ernesto Bronzetti, rappresentante del giocatore, che con Galliani ha già fatto “una chiaccherata“. La condizione, però, riguarda proprio la cessione del numero 9 rossonero il quale ha già ricevuto messaggi d’amore dall’Atalanta, squadra che lo ha lanciato nel panorama della serie A.

    Tuttavia la possibilità da parte dell’attaccante di un ritorno in nerazzurro è bassa, soprattutto perchè gli orobici non disputano le coppe europee, a cui “Superpippo” tiene molto visto che Raul, nella classifica dei migliori marcatori europei, lo ha staccato di solo 3 gol.

    Continuano nel frattempo le tensioni tra l’attaccante ex Chievo e Palermo e la Vecchia Signora. Infatti, dopo essere stato momentaneamente cancellato dal sito ufficiale dei bianconeri, ora il bomber italo-brasiliano rischia di vedersi privato del suo numero di maglia. Infatti la dirigenza juventina sarebbe disposta ad affidare la maglia numero 11 a Elia o Estigarrabia, in modo da invogliare l’attaccante a lasciare Torino, dove ovviamente non è desiderato.

    Ricerca personalizzata