Ansaldo STS: commessa in Kazakhstan

    La società quotata in Borsa a Piazza Affari Ansaldo STS s’è aggiudicata un’importante commessa, in Kazakhstan, avente un controvalore pari a 45,6 milioni di euro. Il contratto, in particolare, è stato assegnato ad Ansaldo STS dalla “Kazakhstan TZ – Ansaldo STS Italy Limited Liability Partnership”, una joint venture, per lavori e forniture che riguardano la linea ferroviaria Zhetygen – Korgas del Paese.

    Nel dettaglio, Ansaldo STS si occuperà sia della progettazione, sia della fornitura ed installazione, nonché la messa in servizio, dei sistemi di telecomunicazioni e di segnalamento per la linea ferroviaria che si trova a trecento chilometri nel Sud Est del Kazakhstan.

    Secondo quanto messo in risalto da Ansaldo STS con un comunicato ufficiale emesso in data odierna, l’accordo è stato già preannunciato dalla società quotata in Borsa a Piazza Affari nello scorso mese di giugno, ed ha una importanza rilevante in quanto Ansaldo STS acquisisce per i prossimi dieci anni un ottimo posizionamento per gli ingenti investimenti che sono programmati per il potenziamento della rete ferroviaria nel Kazakhstan. Sono complessivamente ben 28 i Paesi del mondo in cui Ansaldo STS opera con oltre quattromila dipendenti attraverso due grandi divisioni di business: la unit “Segnaling” e la unit “Transportation Solutions“.

    Ricerca personalizzata