Arriva Food&Book, il festival del libro e della cultura gastronomica

“Non c’è amore più sincero di quello per il cibo”, scriveva George Bernard Shaw. Allo stesso modo possiamo affermare che non c’è amore più sincero di quello per i libri. Sempre più spesso queste due passioni si uniscono grazie all’iniziativa di cuochi che si improvvisano scrittori e di scrittori che riversano il proprio amore per il cibo nelle loro opere. Celebrare questo connubio tra cibo e lettura è lo scopo di “Food&Book”, il festival del libro e della cultura gastronomica, che si terrà dall’8 al 10 novembre nella splendida cornice di Montecatini Terme.

Il festival è organizzato da Agra Editrice e dalla rivista Leggere:tutti. Il mensile del libro e della lettura, in collaborazione con il Comune di Montecatini Terme, Terme di Montecatini Spa, con il contributo di Pasta De Cecco, Conad del Tirreno, Parmigiano Reggiano, la partecipazione di Vetrina Toscana e Altromercato e la partnership di Italo.

Food&Book prevede tre giornate ricche di eventi legati al mondo del cibo e della lettura: più di 40 presentazioni di libri sul cibo, che spaziano dalla narrativa alla saggistica; degustazioni di specialità alimentari, ma anche di vini e di liquori; show cooking in cui ammirare i grandi chef a lavoro, laboratori a tema dove testare le proprie capacità culinarie; banchi di assaggio, book crossing e gli incontri “A tavola con lo scrittore” dove condividere un’ottima cena in compagnia degli autori. Tutta la cittadina di Montecatini sarà coinvolta con le sue Terme, i suoi ristoranti ed i suoi edifici in stile Liberty, trasormandosi in un grande spazio di condivisione culturale e gastronomica.

Tra gli scrittori che interverranno segnaliamo Andrea Vitali, Marco Malvaldi, Franco Matteucci, Roberto Perrone, Mattia Torre, Valerio Varesi, Gaetano Cappelli, Licia Granello, Mario Liberto, Daniele Tirelli. Saranno presenti anche numerosi chef tra cui Igles Corelli, Fabrizio Girasoli, Velia De Angelis, Nino Di Costanzo, Marcello Leoni, Andy Luotto, Gianfranco Pascucci, Pierantonio Pirozzi, la giovane cuoca spagnola Alba Esteve Ruiz del Marzapane di Roma e direttamente da Barcellona Quim Marquez Dura che, oltre a possedere un locale con il suo nome nel capoluogo catalano, ha aperto il Quemo ad Hong Kong.

Food&Book non è solo libri e cibo, per gli amanti dell’arte sono previsti appuntamenti da non perdere, come la visita guidata al Moca (Montecatini Contemporary art), che ospita la mostra sul mondo della bicicletta “I Want To Ride My Bicycle” e dove sarà possibile ammirare il dipinto di Mirò, “Donna avvolta in un volo d’uccello”. Segnaliamo inoltre le passeggiate nella Montecatini del liberty, e la mostra “Donne: una lettura”, tele al femminile dell’artista Antonio Giovanni Mellone. Non mancheranno iniziative per i più piccoli, come “In viaggio con Pinocchio”, un tour dedicato al famoso burattino nato dalla penna di Collodi, e laboratori dove i bambini potranno cimentarsi nella preparazione di prodotti alimentari artigianali.

“L’iniziativa Food&Book nasce dalla necessità di affrontare il legame tra cibo e cultura. (…) Dietro ogni prodotto, ricetta, preparazione, ci sono fatti storici e culturali. Per molto tempo i libri di cucina si sono limitati a spiegare e a divulgare ricette; la novità oggi è che gli chef hanno lasciato i fornelli per raccontare nei libri la dimensione del proprio lavoro. Nello stesso tempo la cucina e il cibo sono diventati fonte di ispirazione per gli scrittori di romanzi”, scrive Sergio Auricchio, direttore di Agra, casa editrice specializzata nel settore agro-alimentare che, insieme al mensile Leggere:tutti, organizza diversi eventi culturali tra cui le crociere letterarie Amare leggere e Una nave di libri per Barcellona.

Il programma di Food & Book è consultabile sul sito ufficiale.

Ricerca personalizzata