Baby fenomeno in casa Inter

    È Coutinho il giovane brasiliano ingaggiato dall’Inter due anni fa, grazie ad una buona intuizione degli uomini di mercato in casa Moratti, a far sognare i tifosi nerazzurri sul roseo futuro del club. I dirigenti interisti lo prelevarono all’età di 16 anni pagandolo già 3,8 milioni di euro. Un acquisto in prospettiva futura che da quest’anno sembra rientrare pienamente nei piani di tecnico e società.

    Philippe Coutinho Correira è nato a Rio de Janeiro il 12 giugno del ’92, nella sua ultima stagione in terra brasiliana ha vestito i colori del Vasco de Gama ed ora pare sia giunto per lui il momento di dare una risposta sul campo alle parole ben spese dal presidente Massimo Moratti “è un fenomeno che sorprenderà tutti”.

    Nel frattempo nella giornata di ieri, schierato titolare da Benitez complice anche l’infortunio del bomber Milito, Coutinho si è mosso egregiamente mostrando qua e la qualche giocata di altissimo livello e non facendo rimpiangere l’argentino. Probabile il suo utilizzo dal primo minuto anche nel prossimo big match di domenica sera contro la Juventus. La risposta nerazzurra al talentino rossonero Pato potrebbe essere proprio Coutinho.

    Ricerca personalizzata