Balotelli furioso: “Al prossimo coro razzista lascerò il campo di gioco”

L’attaccante del Milan Mario Balotelli, trascinatore dei rossoneri in questo girone di ritorno, torna a far parlare di sè per questioni riguardanti il razzismo nel mondo del calcio.

Stufo dei buu e dei cori razzisti, che spesso purtroppo vengono rivolti ai giocatori di colore nel Campionato italiano, ha dichiarato all’emittente statunitense CNN:

«Ho sempre detto che se fosse successo in campo non avrei fatto nulla, ora ho cambiato idea. Se mi sarà rivolto un altro coro razzista, uscirò dal campo».

A quanto pare anche contro la Roma Balotelli avrebbe voluto lasciare il terreno di gioco, salvo poi essere dissuaso da Boateng, proprio il compagno di squadra che aveva abbandonato il campo per i buu razzisti in un’amichevole col Varese del Gennaio scorso.

Ricerca personalizzata