Biglietto low cost, il segreto è prenotarlo 151 giorni prima della partenza

State per prenotare una vacanza in uno dei luoghi top per il 2014? Prenotate il volo 151 giorni prima della partenza per un prezzo inferiore.
Esatto, non è detto che il last minute convenga di più. Alcuni dati che arrivano da Cheapair.com affermano che per risparmiare, prenotando online voli low cost, bisognerebbe trovare l’offerta migliore esattamente 151 giorni prima da quello di partenza.

I calcoli sono stati fatti con pecisione scientifica dal sito inglese Cheapair.com: la ricerca è stata poi pubblicata sul quotidiano americano Daily Mail. Lo studio ha confrontato ben 4 milioni di voli promossi nel 2013, e ha stabilito con quanto anticipo mediamente è necessario comprare un biglietto aereo con la tariffa più bassa sul mercato.

Se state organizzando il vostro calendario estivo o la prossima meta delle vacanze di Natale sappiate dunque che, almeno per i voli in Europa, è meglio cercare le offerte cinque mesi prima della partenza e non aspettare necessariamente promozioni last minute.
Se siete fan della prenotazione “dell’ultimo minuto”, sappiate che se i posti diminuiscono drasticamente, i prezzi, invece, aumentano.
Questo aspetto della ricerca poi va esteso anche ad altre categorie, come gli alberghi, i biglietti ferroviari e i pacchetti vacanza: un eccessivo anticipo non può garantire il conseguimento del prezzo più basso, così come l’approssimarsi della data. Serve una via di mezzo, una misura giusta. Come per tutto d’altronde.

I voli messi a confronto dal sito inglese sono, però, tutti voli da e per l’Europa.
Se, ad esempio, si parte per il Medio Oriente la data più conveniente per prenotare è 80 giorni prima dalla partenza, per gli Stati Uniti, invece, il momento migliore è, statisticamente, 54 giorni prima della data prefissata per il viaggio e, infine, per i Caraibi è bene organizzasi 101 giorni in anticipo. Per l’Africa, invece, si sale a 166 mentre per l’Asia sono 129 giorni prima.

Il risparmio di un utente che prenota secondo questi criteri non è per nulla indifferente, e si stima dai 33 ai 73 dollari americani.
Però è vero che con i ritmi frenetici della società moderna la possibilità di organizzarsi e prenotare con largo anticipo le vacanze non è da tutti: per poter riuscire a risparmiare occorre una certa flessibilità, che per molti è un vero e proprio lusso.

Ricerca personalizzata