Branzino al pomodoro e le ricette della Basilicata

Una buona giornata a tutti!!! ogni tanto posto qualche ricetta straniera ma è bello riscoprire anche la cucina di casa nostra perciò apro la rubrica dei piatti italiana partendo dalla basilicata!

BRANZINO AL POMODORO

Ingredienti per: 4 persone – Tempo di cottura: 50 min

  • 1 Kg di branzino
  • prezzemolo aglio cipolla
  • polpa di pomodoro o passata
  • olio sale pepe
  • un bicchiere di vino bianco

Preparazione:
Tritare poca cipolla, il prezzemolo e uno spicchio d’aglio. Mettere il tutto in una pirofila insieme a 3 cucchiai di polpa o passata di pomodoro. Pulire il branzino e posizionarlo sopra il condimento nella pirofila. Cospargere con olio abbondante, salare, pepare e bagnare con un bicchiere di vino bianco allungato con poca acqua.Mettere in forno e lasciar cuocere per circa 40 minuti. Durante la cottura innaffiarlo di tanto in tanto col suo sugo.

PIATTI TIPICI DELLA BASILICATA:

Ciaudedda

Ingredienti: (dose per 6 persone)

  • Kg. 2 di fave fresche
  • Kg. 1 di patate
  • gr. 500 di cipolle
  • gr. 200 di pancetta
  • 10 carciofi tenerelli
  • ½ bicchiere di olio d’oliva
  • sale q.b.

Affettare le patate dopo averle pelate, sgusciare e pelare le fave e tagliare in quattro i carciofi. Dopo aver affettato le cipolle metterle nel tegame con l’olio insieme alla pancetta tagliata a pezzetti per circa mezz’ora; unire poi le fave, le patate e i carciofi, mettere il sale in modo uniforme, coprire e portare a cottura a fuoco lento.

Taralli all’Aviglianese

Ingradienti:

  • gr. 500 di farina di grano duro
  • gr. 50 di anice
  • 1 bicchiere di liquore forte (rum, brandy, vodka)
  • ½ bicchiere di olio d’oliva
  • 5 uova
  • gr. 50 di zucchero
  • sale q.b.

Sbattere in una terrina le tre uova. Impastare la farina con l’anice, il liquore, l’olio, le uova sbattute e un pizzico di sale. Da questo composto ricavare tanti bastoncini  del diametro di due centimetri e accartocciarli. Buttare i taralli in acqua bollente un po’ per volta e scolarli su un telo quando questi vengono a galla. Metterli in una teglia e passarli in forno a 200° per una ventina di minuti. Spolverarli di zucchero prima di servirli.

Ricerca personalizzata