Bundesliga: Bayern e Schalke fermate sul pari

    Il Borussia Dortmund guarda e gioisce. Nella ventesima giornata di Bundesliga infatti, si fermano tutte le dirette concorrenti dei gialloneri di Klopp (vincitori nell’anticipo di Norimberga) che restano così in vetta alla classifica con due punti di margine su Bayern Monaco e Schalke 04.

    I bavaresi non attraversano certo un grande momento di forma. Dopo l’avvio di stagione in stile schiacciasassi, la squadra di Heynckes sta un po’ tirando il fiato in campionato, perdendo inevitabilmente punti preziosi.

    Sul campo dell’Amburgo la sofferenza è tanta, perché i padroni di casa sono stati rigenerati dall’arrivo in panchina di Thorsten Fink (l’unica sconfitta della sua gestione è arrivata proprio contro il Borussia Dortmund) ed impostano una gara attenta nella copertura degli spazi, con l’intento di ribaltare velocemente il fronte. Cosa che accade puntualmente al 22′, quando Guerrero vede e serve Jacopo Sala (italianissimo classe 1991, cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta) che con il destro al volo trova il suo primo gol da professionista, alla seconda presenza da titolare. L’Amburgo si copre bene e viene salvato da alcune parate di Drobny, ma il gol del Bayern arriva comunque nella ripresa grazie alla zampata di Olic in mischia, che fissa il risultato sull’1-1.
    Stesso risultato anche per un deludente Schalke, che non riesce a superare il Mainz tra le mura amiche. Ospiti in vantaggio al 15′ con l’egiziano Zidan, lasciato colpevolmente solo sul secondo palo dalla difesa Koenigsblauen. La squadra di Stevens riesce comunque a raggiungere il pari con una grande giocata del nigeriano Obasi, che scarica un sinistro potente da posizione defilatissima. Ma da solo non basta per raggiungere il Dortmund.

    Nel sabato di Bundesliga, è curioso come la mania del pareggio abbia contagiato quasi tutti: l’unica squadra a prendersi i tre punti è l’Hannover grazie all’1-0 sul campo dell’Herta Berlino. Per il resto arrivano solo segni X per il Borussia Mönchengladbach in casa del Wolfsburg e per il Bayer Leverkusen, che si fa raggiungere sul 2-2 dallo Stoccarda. Due gol a testa anche nella sfida tra Hoffenheim e Augsburg.

    Ricerca personalizzata