Cairoli, Re assoluto per la quinta volta nell’MX1

Gaildorf,Germania, Gran Premio d’Europa, è stato questo il teatro della recita da protagonista del grande Tony Cairoli, che su questo tracciato ha conquistato per la quinta volta il titolo del campionato MX1, laureandosi così ancora una volta campione del mondo.

“Meraviglioso. Cinque volte campione del mondo. È una sensazione stupenda” ha dichiarato così Cairoli a fine gara, ed ha continuato poi“Dedico il successo alla squadra che ha lavorato benissimo, ai miei famigliari e a mia mamma che spero possa tornare presto a vedermi. Sono partito cauto. La pista era difficile e ho badato ad aumentare il ritmo per gradi. Bellissimo. Ho vinto il titolo e mi sono riconfermato.”

La gara ha visto infatti una partenza cauta del nostro pilota, che su una pista viscida ed insidiosa, scattato undicesimo ha preferito non spingere troppo ma guidare pulito senza commettere gravi errori.

Nel momento in cui l’unico rivale in lotta per il mondiale, Frossard, è caduto, li è iniziato il recupero di Cairoli.
Settimo nel giro della svolta, Tony non si è accontentato e, con il titolo già in tasca, ha deciso di spingere un po di più, tagliando il traguardo in terza posizione dietro i piloti Bobryshev e Boog.

Per celebrare al meglio la sua “impresa”, 5 titoli mondiali non sono proprio da tutti, il nostro pilota Antonio Cairoli, correrà il prossimo mondiale MX1 2012 con la tabella portanumero colorata in Oro.
Il 4 Settembre, il circuito MX1 sbarca in Italia, a Fermo,per il penultimo appuntamento stagionale, dove sicuramente il pubblico di casa saprà accogliere a dovere il nuovo campione del mondo.

Ricerca personalizzata