Carla Bruni alla stampa: "Non vedrete mai mio figlio"

    Carla Bruni a pochi mesi dal parto ha rilasciato una dichiarazione volta a difendere la sua privacy e quella del suo futuro figlio:

    “Non lo vedrete mai, non mostrerò nessuna foto e lo proteggerò con tutte le mie forze”.

    La moglie di Nicolas Sarkozy ha voluto da subito mettere le cose in chiaro, non ha alcuna intenzione di mettere in pubblico la sua vita privata e farà di tutto affinchè la stampa stia il più lontano possibile. La bella cantante pretende rispetto e soprattutto si augura che la stampa francese si occupi di altro:

    “Farò tutto il possibile per proteggere questo bambino che deve arrivare e lo farò con tutte le mie forze. Non mostrerò mai sue fotografie, non lo esporrò. Penso che l’esposizione alla vita pubblica sia una scelta da adulti”.

    La Bruni è rimasta scottata dal passato, quando il suo primogenito, nato da una relazione precendente, fu per settimane sotto l’occhio dei riflettori. L’ex modella ha così imparato dagli errori commessi e non ha intenzione di esporre all’attenzione dei mass media il piccolo, lo farà anche per il marito, impegnato politicamente a riconfermare il suo ruolo istituzionale:

    “Il mio primo figlio è stato esposto una volta e non in una situazione pubblica ma privata, e fu un grande errore, non avrei mai dovuto portare mio figlio a visitare quel posto magnifico. Avrei dovuto prevedere che ci sarebbero stati dei fotografi, sono stata imprudente”.

    Vedremo se Carla riuscirà a crescere il suo piccolo in tutta serenità.

    Ricerca personalizzata