Coca-Cola in capsule per il fai da te casalingo. Presto in commercio

Coca-Cola potrebbe produrre capsule per l’auto-produzione in casa delle sue bevande gassate. Infatti, il colosso delle bollicine ha acquistato per 1,25 miliardi di dollari il 10% della casa di produzione di caffè in capsule Green Mountain Coffee Roasters, siglando una partnership di 10 anni con la società che si appresta a lanciare un sistema per produrre sode in casa.

thornelyhill.co.uk
thornelyhill.co.uk

Impossibile non pensare che l’operazione commerciale miri a contrastare SodaStream, la società Israeliana che ha invaso le nostre case con lo spot lanciato durante il periodo natalizio del 2013 e poi salita alla ribalta per le polemiche che hanno investito la sua testimonial Scarlett Johansson a causa del suo conflitto come portavoce della ONG filo-palestinese Oxfam.

Il lancio del nuovo sistema per le sode di Green Mountian dovrebbe avvenire nel 2015, piuttosto in ritardo rispetto alla concorrente israeliana già sul mercato, ma questo non sembra preoccupare la Coca-Cola in quanto la Green Mountain è la maggiore catena per vendite di caffè in capsule grazie al successo delle macchine da caffè Keurig presenti nelle case del 13% delle famiglie americane, secondo Euromonitor.

www.forbes.com
www.forbes.com

Sicuramente questa battaglia commerciale andrà a tutto vantaggio dell’ambiente, con un forte risparmio di bottiglie di plastica. A patto che le capsule per produrre le bevande in casa siano eco-sostenibili.

Ricerca personalizzata