Cosa ti sei messa in testa? Tutte le varianti del cappello

Ogni donna ne ha almeno uno; ogni donna riesce ad innamorarsene più e più volte; tra le donne l’invidia regna sovrana appena se ne sfoggia uno.
Di cosa si tratta? No, non di diamanti ma di cappelli.

Sono all’ultimo grido in fatto di moda questo autunno.
Di ogni tipo e forma, di ogni materiale e colore i cappelli si fanno amare dalle teste delle donne. Farebbero follie pur di agguantarsi quel capo all’ultima moda, che le protegge dalle intemperie del tempo o da una piega disfatta dal vento. Una mise perfetta per nascondere ogni difetto, è il correttore della testa, di quel taglio poco riuscito, di quella messa in piega che tanto in piega non è. Ma non solo.

I cappelli da sempre sono un’icona di stile, basti pensare all’incantevole Marilyn Monroe che in ogni momento della sua vita pubblica ne sfoggiava uno, o ai reali inglesi che quanto a foggia, struttura, colori e manifattura non mancano certo di fantasia. Certo bisogna avere gusto per portarne uno. E l’occasione, che varia da modello a modello.

La qualità più bella dei cappelli è che non bisogna per forza svuotare il portafoglio per comprarne, oggi giorno qualsiasi brand ne ha una collezione, anche i negozi low cost ne sono pieni.
A tesa larga per un aspetto drammatico, a bombetta per lo stile maschile ma bon-ton, di feltro con borchie più glam-rock, baschi, jacquard e ponpon, le scelte sono tante.

Basta decidere il proprio stile e ci sarà il colpo di testa più adatto a ognuna di noi.

Ricerca personalizzata