Derby romano per Breno

    I derby calcistici della Capitale di questa stagione se li è aggiudicati entrambi la Lazio, battendo per due volte consecutive (non accadeva dai tempi di Erikson) la Roma di Luis Enrique, e ora i biancocelesti rischiano di aggiudicarsi un altro derby, questa volta di calciomercato. I ragazzi di Edy Reja, infatti, dall’anno prossimo potrebbero avere in squadra un difensore centrale in più. Si tratta di Breno Vinicius Rodrigues Borges, conosciuto semplicemente come “Breno“, giovane talento brasiliano che negli anni si è un po’ perso. Dopo essere stato inserito nella classifica dei 10 giovani più forti di Don Balon, nel 2010, la sua crescita si è interrotta al Bayern, dove si è trasferito nel 2008 alla cifra di ben 12 milioni di euro.

    Nella società tedesca, infatti, ha trovato pochissimo spazio, nonostante fosse il fresco vincitore della Bola de Prata, prestigioso premio riconosciuto ai migliori undici del campionato brasiliano. Walter Sabatini e Lotito credono fortemente che il giocatore possa riprendersi, forte dell’età ancora molto giovane (si tratta, infatti, di un classe ’89).

    Le formule contrattuali proposte sono d’altronde molto vantaggiose per i due club romani, che potrebbero aggiudicarsi le prestazioni del talentino con la formula del prestito oneroso. Si tratta, insomma, di una formula molto simile a quella con cui la Roma questa estate si è aggiudicata l’ex palermitano Simon Kjaer dal Wolfsburg. Per il momento la Lazio è in leggero vantaggio sui giallorossi, avendo assicurato al difensore ex San Paolo una maglia da titolare per la prossima stagione.

    Ovviamente si tratta di una piccola scommessa, ma se davvero tornasse quello di qualche anno fa, la squadra che lo porterà a Roma avrà fatto sicuramente un grande affare.

    Ricerca personalizzata