Ecco perchè l’alleanza tra il Movimento 5 Stelle ed il Pd non si farà mai

Sono ormai diversi giorni che tv, stampa, siti Internet, intellettuali si rincorrono a dare le ultimissime sul tentativo del Pd di dar vita ad un governo, in alleanza con il Movimento 5 Stelle.

Via via si stanno convincendo tutti di un qualcosa che chi conosce anche solo vagamente l’idea di fondo che ha fatto nascere, sviluppare e portare al successo il Movimento 5 Stelle (risultato il primo partito italiano, non dimentichiamocelo) sapeva da tempo: un’alleanza tra Pd e Grillo è impossibile.

Avete mai ascoltato un comizio di Grillo? Avete mai letto un articolo su Grillo? Avete mai letto la statuto del M5S? Il Pd non viene neanche nominato con la sua reale denominazione, ma con l’appellativo di pdlmenoelle. Questo per farvi rendere conto della considerazione che viene nutrita verso il Partito Democratico. Quindi qualcuno in politica o tra i giornalisti deve aver perso la bussola se pensa che chi vuole abolire il finanziamento pubblico ai partiti, decurtare di ben oltre la metà lo stipendio dei parlamentari si allei con la sinistra burocratizzata e degli apparati (dispiegati su tutto il territorio nazionale) targata Bersani.

C’è chi addirittura ha proposto un referendum tra i militanti grillini per scegliere se allearsi o meno con il centro-sinistra. Il referendum è un supremo atto di democrazia diretta che va difeso (ed è al centro anche del programma elettorale di Beppe Grillo), ma cosa c’entra con il fatto delle alleanze? Chiunque sia stato eletto o abbia votato Movimento 5 Stelle sapeva che il punto fermo del programma illustrava la volontà di mandare a casa tutti i rappresentanti dei partiti tradizionali, che hanno mangiato per 50 anni sulle spalle dei cittadini…..la gente, per protesta o convinzione, ha scelto il Movimento per questo! Ed ora che fanno, alla primissima occasione si rimangiamo tutto e si alleano col Pd? A quel punto tanto varrebbe sciogliere subito il Movimento e tornare a votare per i partiti tradizionali. Il M5S nasce invece proprio per abbattere la partitocrazia tradizionale, quindi per principio non può allearsi mai ed in nessun caso col Pd come col Pdl, a meno che in questi mesi i comizi seguitissimi di Grillo siano stati tutti una grande burla orchestrata dal comico genovese.

Ricerca personalizzata