Ecopass Milano: novità per gli autoveicoli con il filtro antiparticolato

    Da qualche giorno, ed in particolare dall’1 dicembre scorso, sono entrate in vigore a Milano nuove regole sull’Ecopass che, nello specifico, vanno ad interessare tutti quegli autoveicoli con il “Fap postvendita“, ovverosia con il filtro antiparticolato che è stato installato sul mezzo successivamente all’acquisto.

    Ebbene, al riguardo il Comune di Milano ha fatto presente come alcuni di questi autoveicoli non sarano più equiparati agli “Euro 5“, ragion per cui occorre andare sia a rilevare, sia a verificare l’effettiva classe di inquinamento del veicolo dopo che il Fap è stato installato.

    Di conseguenza, i proprietari di questi veicoli, al fine di comprendere con certezza se permane l’esenzione Ecopass, oppure se occorra pagare, devono accedere al sito Ecopass del Comune di Milano dove, tra l’altro, c’è a disposizione un numero di fax ed un’e-mail dedicata proprio con la finalità di individuare l’effettiva classe di inquinamento del veicolo.

    La novità scatta anche a carico di chi è residente all’interno della Cerchia dei Bastioni; in questo caso, pur tuttavia, scatta l’agevolazione che permette di andare a sottoscrivere il titolo agevolato di abbonamento per residenti. Nella sezione “Ecopass” del sito del Comune di Milano è tra l’altro possibile consultare i dati sulla riduzione dell’inquinamento a seguito del ticket antismog introdotto all’interno della Cerchia dei Bastioni.

    Ricerca personalizzata