Emma Marrone non smentisce di essere gay: “Se non interessa ai miei genitori, pensate quel che volete”

Continua il tormentone sulla presunta omosessualità della giovane cantante Emma Marrone. In una recentissima intervista, l’artista nata a Firenze ma di origini pugliesi è tornata sull’argomento.

Dopo aver ribadito di aver scelto look sempre maschili (capelli rasati, tatuaggi ecc. ecc.) per far si che non venisse vista solo dal lato fisico di stupenda biondona dal seno prorompente, ma soprattutto da quello artistico (“Così facendo sono però arrivata quasi all’autodistruzione“), sulle voci che la vorrebbero lesbica si è lasciata andare raccontando:

“Quella è l’unica cosa che non mi ha mai preoccupata. Mi dispiaceva solo per i miei genitori, anche loro sbattuti in questo Mondo. Ricordo che chiamai mio padre: ‘Se leggi qualcosa…’, lui mi ha bloccato: ‘Ascolta’, mi disse, ‘a me non importa se tu torni a casa accompagnata da un uomo o da una donna, per me importante è che tu sia felice’. Quindi se i miei genitori non mi giudicano, a me di andare per l’Italia a dire sono etero, o sono omosessuale perché mi raso capelli e sono tatuata, non mi interessa. Ognuno pensi quello che vuole”.

Un’affermazione che può voler dire tante cose, anche opposte tra loro. Quindi noi lasciamo a voi il giudizio sulle sue parole…………(ricordiamo tra l’altro che Emma è stata la fidanzata dell’attuale compagno di Belen Rodriguez, Stefano De Martino).

Ricerca personalizzata