Ex pusher incastra la Jolie: a 20 anni tirava coca ed eroina

    Angelina Jolie sarà anche ambasciatrice dell’Onu e madre di 6 figli ma, mentre lei e il suo Brad giocano a fare i fidanzatini a Budapest, dall’altra parte dell’Oceano c’è chi giura che 10 anni fa amasse mescolare eroina e cocaina. Parola dell’ex pusher Franklin Meyer, che rivela al magazine Life & Style come l’attrice si sia per diverso tempo procurata da lui la droga, facendone uso davanti ai suoi occhi.

    Meyer sostiene anche che la futura compagna di Brad Pitt era sotto l’effetto di droghe durante la presentazione in televisione del film Ragazze interrotte,  il 14 gennaio del 2000 al Charlie Rose Show. “Era da me al Chelsea Hotel e dopo aver preso la droga è andata direttamente allo studio televisivo” ha raccontato l’ex spacciatore. E in effetti nel video della trasmissione, che gira su You Tube, la Jolie, allora 24enne, a tratti è impacciata a tratti euforica e si mangia la parole. “E finito lo show è tornata subito da me!”.

    L’uomo sostiene inoltre che quella di avere una famiglia enorme e multietnica era una sua ossessione già da allora, ma quel che c’è di più inquietante è che, secondo quanto racconta Meyer, i muri dell’appartamento in cui viveva Angelina all’epoca era ricoperti di fotografie di cadaveri, “Credo che fossero corpi veri”.

    Brangelina resisterà di fronte a queste scottanti rivelazioni su mamma Jolie?

    Ricerca personalizzata