Fa il bagno nella vasca con lo smartphone: muore folgorata a 21 anni

jasmine

Le nuove generazioni (ma non solo loro) sono letteralmente ossessionate dalla tecnologia e dall’elettronica: ormai sembra che la maggior parte della popolazione non possa più fare a meno di restare senza lo smartphone sottomano. Lo sa bene una ragazza austriaca, che proprio questo forte legame con il telefonino l’ha trascinata alla morte.

Protagonista di questa storia è Jasmine, una 21enne residente a Dornbirn, morta folgorata mentre faceva il bagno nella vasca del suo appartamento. Stando a quanto raccontano i quotidiani locali, la ragazza era immersa nella vasca da bagno e stava tentando di collegare il telefono al carica batteria, a sua volta attaccato alla presa di corrente.

Nel frattempo aveva anche una chat WhatsApp aperta con le sue amiche, e proprio mentre tentava di mettere sotto carica lo smartphone è accaduto l’impensabile: l’apparecchio le è scivolato dalle mani ed è finito in acqua innescando una forte scarica elettrica che l’ha folgorata sul colpo. Il suo corpo è stato trovato senza vita dai genitori, immerso nell’acqua della vasca da bagno e col telefono accanto.

Per dovere di cronaca va detto che è molto raro che delle scariche elettriche potenti possano fuoriuscire da dei semplici smartphone, tanto più in ragione del fatto che i moderni impianti elettrici sono dotati di avanzati sistemi di sicurezza che in teoria dovrebbero bloccare un’anomala circolazione di corrente elettrica. In molti quindi si chiedono come sia stato possibile un esito tanto tragico per uno smartphone caduto in acqua.

A rispondere a questo quesito ci ha pensato Willi Brugger, ingegnere elettrico: “I caricabatterie – ha spiegato l’esperto – possono rappresentare un pericolo se non sono conformi alle norme di sicurezza europee. Bisogna controllare sempre che riportino il marchio CE, che è sinonimo di qualità e di garanzia di sicurezza per i consumatori”. Rimane però il fatto che non si è ancora capito se la colpa sia stata del carica batteria difettoso o da un’anomalia dell’impianto elettrico.

Ricerca personalizzata