Facebook: se paghi puoi mettere in evidenza un tuo aggiornamento di stato

    Al giorno d’oggi la presenza su Facebook è davvero importante sia per chi desidera restare in contatto con i propri amici, sia per chi vuole seguire gli aggiornamenti di marchi importanti, sia per chi gestisce una qualunque attività nel campo del web. Purtroppo, ogni utente segue diverse decine di pagine, ha diverse centinaia di utenti e quindi può capitare che i propri post passino in secondo piano.

    Ovviamente questo è un problema di scarsa entità nel caso in cui si posti un aggiornamento legato forse ad uno stato d’animo momentaneo come spesso capita di vedere su Facebook. Tutto un altro discorso è quello legato ad aggiornamenti di stato che possono essere postati da brand importanti legati ad esempio a qualche promozione. In questi casi può essere importante per il proprietario della fan page essere ben visibile nella sezione Notizie del mainstream dei propri fan.

    Ecco perché Mark Zuckerberg e soci stanno collaudando un nuovo sistema che permette di pagare per portare in evidenza un aggiornamento di stato. La funzione è ancora sperimentale in questo momento ed è testata al momento in Nuova Zelanda.

    Dalla foto riportata da Digital Trends si può vedere che viene indicato un prezzo di 2 dollari per mettere in evidenza un post.

    Non possiamo sapere se questa funzione verrà poi applicata definitivamente anche sui profili europei, ma di certo alle grandi società che devono pubblicizzarsi al meglio su Facebook non può che fare piacere la possibilità di apparire in evidenza ed evitare che si passi inosservati.

    Ricerca personalizzata