Final Eight di Coppa Italia LIVE: Sassari è nella storia

Sale l’attesa per la finalissima delle Final Eight di Coppa Italia: la tre giorni del basket italiano si conclude con lo spettacolare match tra Sassari e Siena. Percorso incredibile per entrambe le squadre, capaci di superare le principali favorite di questa edizione, Milano e Brindisi. Prestazioni individuali da incorniciare; grande volontà corale per arrivare ad un traguardo storico: Dinamo contro Montepaschi, in palio c’è la Coppa Italia.

Aggiornamenti in diretta con i risultati dei singoli parziali

La Dinamo Sassari vince per la prima volta nella sua storia la Coppa Italia. 83 a 70 il punteggio finale con la Montepaschi che deve arrendersi dopo 5 trionfi consecutivi nelle Final Eight di Coppa Italia. Per il Banco di Sardegna un sontuoso Caleb Green firma 18 punti; Drake Diener chiude con 14 mentre Travis Diener mette a referto 17 punti. In casa Montepaschi 17 e 13 rimbalzi per Ortner, 22 di Erick Green e 16 di Carter.

Travis Diener nominato MVP della finale.

Ultimo quarto delle Final Eight di Coppa Italia. Travis Diener inizia i dieci minuti conclusivi del match con un canestro da tre punti a fil di sirena dei 24 secondi. La Montepaschi continua a lottare con Ortner ma prosegue la scarsa serata dei tiratori dalla lunga distanza con Erick Green che riesce a realizzare solo dopo tre conclusioni sbagliate. Sacchetti, e i cugini Diener riprendono in mano la partita portando Sassari sul meritato +12. Coach Crespi si sbraccia disperatamente in panchina, cercando di motivare i suoi ma Brian Sacchetti cattura un rimbalzo offensivo che frustra i sogni di recupero dei senesi. Erick Green e Carter non si fanno sconfortare sfruttando anche una sciocchezza dello stesso Sacchetti che si vede fischiato un fallo antisportivo. La Mens Sana si riporta sul meno 7 a poco più di 1 minuto dalla fine ma sbaglia le ultime conclusioni e Drake Diener dalla lunetta è glaciale e firma il più 7. Iniziano i falli sistematici per la Montepaschi ma i giocatori della Dinamo non concedono ulteriori chance.

Ad inizio ripresa Caleb Green riprende la sua marcia infilando la quarta tripla di giornata e portando Sassari sul + 20; Siena reagisce con Carter e Ortner e firma un parziale di 7 a 0 con la Montepaschi che cerca di rimanere aggrappata al match. Gli uomini di coach Crespi continuano a macinare gioco e con Erick Green riaprono la partita riportandosi sul meno 7. I sardi perdono Caleb Green, fermato dal quarto fallo personale, e si bloccano in attacco: troppe forzature e tiri da tre che non entrano. Coach Sacchetti si affida ai suoi pretoriani con Vanuzzo e Devecchi in campo, ma Haynes mette a segno i punti del meno 5. Marques Green interrompe la siccità offensiva di Sassari con 4 punti consecutivi e Drake Diener trova una magia con un gioco da tre punti subendo il fallo di Ortner. Il lungo austriaco della Mens Sana è il migliore dei suoi, tenendo vivi tutti i palloni a rimbalzo offensivo toccando quota 17 punti e 8 rimbalzi, ma Travis Diener rimette le cose in ordine con un tiro da tre a segno impossibile. Sassari conduce alla fine del terzo quarto con il punteggio di 61 a 53, ma Siena è ancora in partita.

Fine primo tempo della Finale delle Final Eight di Coppa Italia: Sassari conduce 45 a 28 con un mostruoso Caleb Green che ha già messo a referto 15 punti.

Devecchi, Sacchetti e Gordon portano la Dinamo sul + 10 ad inizio secondo quarto. I tre giocatori di Sassari consentono un grande lavoro in difesa con Siena bloccata e incapace di reagire. Serve un canestro di Janning da tre punti per dare la scossa alla Mens Sana e un gioco da tre punti di Hunter riporta a meno 4 i senesi. Il gioco dei sardi è vivace e rapido e Marques Green infila una bomba dalla distanza. Coach Sacchetti opta per un quintetto con il doppio play mettendo in difficoltà la difesa della Montepaschi; Coach Crespi cerca in Viggiano una risposta a Caleb Green ma la sua squadra sbaglia troppo da tre punti (2/16 alla fine del primo tempo). Botta e risposta prima tra Haynes e Travis Diener, poi tra Omar Thomas e Viggiano con Sassari sopra di 8. Enormi i problemi in attacco dei toscani, ma Viggiano e Ortner lavorano duro in difesa contrastando l’attacco sassarese; Erick Green in maglia Mens Sana cerca di trovare ritmo offensivo ma Drake Diener, ancora in ombra, e Caleb Green portano la Dinamo sul + 17: per l’americano di Sassari 15 punti e 4 rimbalzi alla fine dei due quarti iniziali.

Partenza lanciata di Sassari: Caleb Green inizia da subito con la mano rovente mettendo a referto due canestri dalla lunga distanza e facendo sentire il fisico sotto canestro e a rimbalzo. Siena si aggrappa a Carter ma l’attacco della Montepaschi è frustrato da un’ottima difesa della Dinamo. Tanti gli errori dei giocatori di coach Crespi, che rimangono in partita grazie alla tenacia di Ortner, che sigla 6 punti nei primi 10 minuti. Gli ingressi di Gordon e Devecchi in maglia Banco di Sardegna aumentano l’intensità fisica dei sardi in difesa, mentre Siena non sfrutta appieno il divario fisico tra Janning e Marques Green. Cambi frenetici di Coach Sacchetti al fine di togliere punti di riferimento agli avversari; Coach Crespi vede i suoi sbagliare molto dalla lunga distanza ma nel finale trova 2 punti fondamentali di Hunter che schiaccia indisturbato. Alla fine del primo quarto Sassari a quota 18 con Siena ferma a 14.

Quintetto iniziale della Dinamo Sassari che ritrova Drake Diener, partito dalla panchina nei due match precedenti di questa Final Eight di Coppa Italia. Conferma per Tessitori da pivot. Per la Montepaschi Ortner in coppia con Nelson sotto canestro, entrambi protagonisti nei match contro Brindisi e Roma, insieme a Green, Carter e Haynes.

Ricerca personalizzata