Gira il Louvre con il Nintendo 3DS

    Se siete mai stati al museo parigino del Louvre sicuramente vi sarà capitatato di perdervi tra le infinite sale e aree di cui questo è composto e di dover chiedere umilmente, in un francese non sempre troppo perfetto, come fare a raggiungere le opere che più vi interessano.

    Sebbene la pianta del museo sia gratuita e disegnata ovunque, molti i turisti che ogni anno non sanno dove sono finiti e che credono di essere così vicini ai grandi pittori italiani e che, invece, si trovano tra le antichità egizie. Si, esistono le radioline a pagamento che, però, non sono in grado di localizzare dove vi trovate in quel momento ma soltanto di fornirvi indicazioni su un determinato dipinto o scultura.

    Tutte queste premesse per parlarvi di una nuova partnership che sta lasciando un pò tutti sorpresi: quella del Louvre, appunto, con Nintendo. A partire da Marzo 2012, infatti, ben 5000 saranno i Nintendo 3DS che andranno a sostituire le “obsolete” radioline nel più grande museo parigino: granzie alla console il visitatore non solo potrà accedere alle informazioni relative alle varie opere, ma anche capire dove si trova, calcolare il percorso più consono per andare in una specifica area del museo che ha noi interessa, andando a costituire delle vere e proprie mappe in 3D.

    Quanto sia utile tale operazione, sinceramente non lo so neanche io: sarebbe sicuramente stato più attraente poter avere un’applicazione per il nostro 3DS che ci permettesse di visitare da casa il famoso museo, e non di lasciare 5000 dispositivi in balia dei più diversi visitatori. Voi che cosa ne pensate?

    Ricerca personalizzata