Hot Sochi: gli atleti più belli dell’Olimpiade Invernale

Continuano le gare per ventiduesima edizione delle tanto attese Olimpiadi Invernali di Sochi 2014. Tra podi e medaglie sono davvero molti gli atleti che ad undici giorni dall’inizio delle competizioni ci regalano emozioni portano alla ribalta internazionale sport che non sempre ottengono il successo di pubblico e la visibilità che invece meritano. Basti pensare alle straordinarie novità portate dal freestyle acrobatico (snowboard e sci) e dal curling senza scordarci delle classiche discipline olimpiche che da sempre appassionano il pubblico di cui e lo sci il vero protagonista.

Molti sono gli atleti provenienti da ogni parete del mondo che “combattono” ogni giorno per portare a casa un oro olimpico ma oltre al podio degli atleti più medagliati ne esiste anche uno che proprio sportivo non e dove protagoniste sono le bellezze olimpiche, ovvero le donne e gli uomini più sexy di Sochi 2014.

La medaglia d’oro tutta rosa spetta senza alcun dubbio alla campionessa norvegese Silje Norendal, giovanissimo talento dello di snowboard slopestyle. Silje a Sochi non è riuscita finora a conquistare nessuna medaglia ma poco importa, perché con oltre 119,664 mila followers su Instagram è lei la vera regina delle olimpiadi e nessuna delle sue rivali la eguaglia per fama e popolarità. Argento per la russa Alena Zavarzina, anche lei campionesa di snowboard freestyle e per ora priva di un alloro olimpico. Il gradino più basso del podio è invece per la staunitense Ashley Wagner, pattinatrice artistica su ghiaccio e medaglia di bronzo nella gara a squadre alle Olimpiadi di Soči 2014.
Hot Sochi gli atleti più sexy dell'Olimpiade Invernale

Il podio maschile è invece tutto per l’italiano Christof Innehofer, sciatore di professione ma anche modello per Intimissimi. Argento in discesa libera e bronzo in supercombinata solo pochi giorni fa, vince la medaglia d’oro come atleta più sexy per la categoria uomini sperando che arrivi presto per lui un tanto meritato vero e proprio oro olimpico. Secondo gradino del podio per Bode Miller, atleta statunitense e uno dei cinque uomini che hanno vinto almeno una volta in ognuna delle cinque specialità dello sci alpino. A Sochi ha conquistato il bronzo nel supergigante maschile. Il bronzo olimpico spetta invece al giovane freestyler svedese (sci), classe 1993, Ludwig Fjallstrom. A secco di podi, alle Olimpiadi Invernali di Sochi si è fatto invece fatto notare per la sua indiscussa bellezza. Data la sua giovane età di tempo e competizioni per salire su un vero e proprio ne ha davvero tanto, ma per ora il “sexy bronzo” di Sochi è tutto per lui.
Hot Sochi gli atleti più sexy dell'Olimpiade Invernale (2)

Ricerca personalizzata