Il Barcellona volta le spalle all’Unicef per i soldi del Qatar

Una notizia che farà scalpore nel mondo del calcio è l’imminente annuncio da parte del Bacellona Fc dell’abbandono dello storico logo UNICEF sulla maglia, a favore di un contratto plurimilionario con un importante azienda del Qatar.

Pare infatti che entro lunedì sarà annunciato l’accordo per 30 milioni di euro a stagione tra il Barcellona Fc e Qatar Foundation che sarà tra le altre cose l’organizzatore dei mondiali 2022 nei paesi arabi. Da sottolineare però la volontà della dirigenza del Barcellona, per bocca di Xavier Faus amministratore delegato del club, di “fondere” i due loghi con una magistrale impressa di marketing: unire l’utile al sociale è una missione che la dirigenza della squadra blaugrana saprà sicuramente portare a termine nel migliore dei modi.

Xavier Faus ha dichiarato:

Questa operazione rilancia il marchio Barça come il migliore club di calcio al mondo, ed è frutto dei contatti personali del presidente Sandro Rosell.

Ricerca personalizzata