La città di Rotterdam ha creato il Watersquare Benthemplein e ha fatto suo il mantra sul concetto di vivere green.
Grazie alla sua vicinanza dal mare, e ad altri importanti fattori, la città multi-uso è stata costruita in modo tale da poter raccogliere l’acqua delle alluvioni.

Rotterdam, che si rifà a tutte le policy del vivere in sintonia con la natura, si trova in Olanda, un paese per sua natura soggetto a inondazioni, e ha creato spazio pubblico con un campo sportivo, un teatro e una parte di verde che diventa automaticamente un serbatoio per l’acqua in eccesso in caso di pioggia incessante. È stata rinominata città quadrata per la sua forma particolare.

Basta ai disagi dovuti alle inondazioni, basta a strade chiuse, a problemi di elettricità e quant’altro tutto questo comporta, il Watersquare Benthemplein di Rotterdam affronta direttamente il problema. È dotato di tre vasche: una che comprende un piccolo palco, l’altra sono sostanzialmente delle pareti, che in giorni normali possono essere utilizzate come skatebowl, e, infine, la più grande, cioè un campo sportivo polivalente con posti a sedere per gli spettatori a schiera.
Addio a cisterne e canali nascosti alla vista di abitanti e turisti, la “Venezia del nord” applica un nuovo concetto di green economy e progetta la piazza in modo tale da rendere chiaro che i tre bacini sono anche serbatoi, con gli scivoli di drenaggio rivestiti in acciaio inox, con, addirittura, deviazioni decorative intorno alla piazza.

Simile al Rabalder Parken skatepark (Danimarca) – che è stato costruito per raccogliere l’acqua in caso di allagamento – il Watersquare Benthemplein di Rotterdam mostra come strutture urbane funzionali possono essere meglio integrate in spazi pubblici, anche attraverso un design innovativo che soddisfi l’occhio umano ma anche il volere della natura.

Quando piove, l’acqua dalla parte superiore degli edifici circostanti confluisce prima nei bacini più piccoli e poi, quando sono pieni, nella zona del campo sportivo, cioè il bacino più grande. Il video offre una spiegazione animata di questa nuova piazza multi-uso, in versione green, per raccogliere l’acqua delle alluvioni.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=kujf4BTL3pE[/youtube]

[Credits: springwise.com]