Iron Man 3, incasso oltre i 13 milioni in Italia e debutto record negli Usa

Continua la scia positiva di Iron Man 3 al box office italiano. Dopo gli incassi record dello scorso weekend, anche in questo fine settimana il nuovo cinecomic dei Marvel Studios diretto da Shane Black e interpretato da Robert Downey Jr. e Gwyneth Paltrow, si conferma al top della classifica dei film più visti con 2,1 milioni di euro raccolti da giovedì a domenica (- 53%) negli 830 schermi a disposizione, per un totale di 13 milioni. Lo scorso anno, The Avengers raccolse 2,7 mln nel secondo weekend, per un incasso complessivo di 14,1 milioni. Il distacco tra i due cinecomic è dunque di un milione, ma con i biglietti scontati in occasione della Festa del Cinema il sorpasso è questione di pochi giorni.

Numeri da record anche negli Stati Uniti dove il terzo capitolo della saga del supereroe dall’armatura di ferro ha debuttato con 175 milioni di dollari: secondo miglior esordio della storia dopo The Avengers. Worldwide il film è già a quota 680 milioni, più di quanto hanno incassato primo e secondo episodio, con la soglia del miliardo di dollari raggiunta e, con ogni probabilità anche superata, in pochi giorni.

Insieme a Iron Man 3, sul podio italiano troviamo due delle nuove uscite settimanali: Hansel & Gretel: Cacciatori di Streghe (837 mila euro nel weekend, 1,1 milioni se contiamo la festa del primo maggio) e Effetti Collaterali, il nuovo thriller di Steven Soderbergh con Rooney Mara, Jude Law e Channing Tatum (545 mila euro, poco meno di 700mila euro con il primo maggio). Arriva a sfiorare il milione di euro il piccolo fenomeno del botteghino italiano Viaggio Sola di Maria Sole Tognazzi (961.751) che perde solo il 16% ma guadagna una posizione in classifica rispetto all’esordio la settimana scorsa. In discesa invece Attacco al Potere, che aggiunge altri 308mila euro al suo bottino, per un totale di 3.2 milioni di euro; debutto in sesta posizione per Snitch – L’infiltrato con Dwayne Johnson che incassa 253mila euro con una media di 1200 euro per copia, seguito da Scary Movie 5 (211 mila euro, 3,1 milioni totali) e Oblivion (151 mila euro, 4,1 milioni).

Non parte benissimo Miele. L’esordio alla regia di Valeria Golino che sarà presentato a breve al Festival di Cannes, ha raccolto solo 145mila nel weekend (185 mila considerando il primo maggio) sui 100 schermi a disposizione. Chiude la classifica Il Cecchino di Michele Placido (109 mila euro nel weekend, 139mila euro totali).

Ricerca personalizzata