La Roma di Assassin’s Creed Brotherhood

    Il produttore di Assassin’s Creed 2 Vincent Pontbriand, racconta tramite un’intervista che cosa ci aspetterà nella Roma di Assassin’s Creed Brotherhood, che sarà sul mercato il 19 Novembre 2010.

    “Io e altri miei colleghi, abbiamo deciso di far svolgere la maggior parte delle azioni in questo nuovo capitolo di  Assassin’s Creed a Roma,  faccendola diventare la città più grande mai creata nella storia di questo gioco ormai cult. Siccome Roma è una città molto grande, e grazie al sistema di Upgrade cittadino e di upgrade per le fazioni ecc. avremo sempre qualcosa da svolgere durante il gioco.

    “Ma ci saranno dei casi in cui Ezio Auditore dovrà svolgere delle missioni in altre località d’Italia, essempio Napoli, Monte Circeo, ecc. Oppure capiterà di andare fino a una piccola cittadina per distruggere ad essempio il prototipo di una macchina da guerra costruito dall’amico Leonardo da Vinci.”

    ” E per ultimo posso dire che Roma si puà definire, la città con più architettura, che per nostra esperienza abbiamo mai creato. Con Assassin’s Creed cerchiamo sempre di essere storicamente  fedeli nella rappresentazioen delle città e degli eventi narrati nel gioco. La ricerca è il nostro punto fondamentale per il nostro lavoro, in modo da dare ai giocatori un’esperienza unica e interessante.”

    Ricerca personalizzata