Le alternative low cost ai Google Glass

I Google Glass sono ormai prossimi al lancio sul mercato, gli occhiali della casa americana, che sfruttano tutti i vantaggi della realtà aumentata, saranno caratterizzati principalmente dal collegamento bluetooth con il cellulare, dalla fotocamera da 5 Mega Pixel e dal display ad alta definizione.
Il prodotto sarà disponibile nei negozi già nei primi mesi del 2014 e l’attesa tra i consumatori è ovviamente alle stelle. Anche i prezzi, però, non volano basso: il costo di ogni paio di occhiali sarebbe intorno ai 1500 euro, anche se da Google non sono giunte comunicazioni ufficiali sul prezzo di lancio degli occhiali.

Molte altre aziende si stanno muovendo per rispondere alla statunitense Google Inc. e negli scorsi mesi hanno agito in maniera decisa, puntando soprattutto su un rapporto qualità prezzo molto più accessibile ai consumatori. Analizziamoli.

I Telepathy One, che sono costituiti in realtà da un semplice cerchietto con auricolare da mettere intorno alla testa, hanno raccolto molti consensi durante i primi test.
L’azienda che produce Telepathy One ha inoltre avuto un finanziamento di oltre 5 milioni di dollari e sicuramente sarà la maggiore “antagonista” di Google per quanto riguarda la vendita dei dispositivi.

L’ultimo modello, in ordine cronologico, è stato presentato due giorni fa e si chiama ION Glasses: è dotato di Bluetooth che collega lo schermo degli occhiali con lo smartphone.
Il prezzo è molto basso e infatti si mantiene sotto i 100 dollari. Proprio per questo ION Glasses sono stati definiti occhiali “low cost”, sicuramente i migliori se si da uno sguardo al portafogli.

C’è anche un po’ di Italia in questa corsa alle vendite. Glass Up sono gli occhiali creati nel nostro paese e saranno presentati nel 2014 e venduti nei mesi successivi al costo di 399 dollari.
Per i più sportivi è possibile invece prenotare gli occhiali creati proprio per l’attività fisica, si chiamano Recon Jet e verranno a costare circa 600 dollari. Anch’essi saranno dotati di collegamento Wi-Fi, Bluetooth, GPS e telecamera Full HD.

Da tenere in considerazione l’idea degli occhiali Epiphany Eyewear, i cui prezzi variano in base alla memoria: 8GB a 300 dollari, 16 GB a 400 dollari o 32 GB a 500 dollari.
Questa potrebbe essere un’opportunità per le persone che amano registrare video e pubblicarli sui social network, funzione possibile grazie alla videocamera incorporata e allo storage incluso negli occhiali.

Anche se non c’è niente di ufficiale, visti i prezzi molto competitivi nelle altre aziende, Google starebbe valutando un abbattimento consistente del prezzo finale per i consumatori.
Altri rumor vorrebbero Sony, Apple e Microsoft a lavoro su alcuni modelli da lanciare a breve sul mercato, ma a riguardo non si hanno notizie certe.
Nell’attesa di conoscere date e costi ufficiali per l’uscita in America e, soprattutto in Europa, possiamo farci un’idea chiara dei vari modelli e magari sceglierne uno di un’azienda meno blasonata, ma con un rapporto qualità-prezzo migliore.

Ricerca personalizzata