Matt Damon tornerà ad essere Jason Bourne in “The Bourne Legacy”?

 

Una volta Matt Damon era soltanto il soldato semplice James Francis Ryan ed aveva bisogno di una squadra per essere preso e portato in salvo a casa in “Salvate il Soldato Ryan”. Con gli anni crebbe e nel 2002 divenne un uomo che di soccorsi non ne aveva proprio bisogno: Jason Bourne. Il famoso agente che nel film “The Bourne Identity”, diretto da Doug Liman, riscopre lentamente la propria memoria in seguito ad un’amnesia, è stato protagonista di tre film, tutti ispirati ai libri di Robert Ludlum, creatore del personaggio. Dopo “The Bourne Supremacy” e “The Bourne Ultimatum” con alla regia il candidato premio Oscar per “United 93” Paul Greengrass, sembra che sia in cantiere un quarto film, “The Bourne Legacy”, ma sorpresa delle sorprese, Matt Damon non è coinvolto.

 

Durante il suo tour di promozione per il suo ultimo film “Hereafter”, Matt Damon ha dichiarato in un’intervista alla rivista Empire di essere venuto a conoscenza del progetto del quarto film su Jason Bourne solo tramite il web. Per il quarto capitolo è già prevista una data di uscita, ovvero il 3 Agosto 2012, ma il suo protagonista sembra che non sarà più lo stesso anche se Damon non sembra intenzionato ad abbandonare la serie. Ha rivelato infatti che la sua partecipazione sarebbe assolutamente confermata se alla regia tornasse il regista degli ultimi due episodi, Greengrass, altrimenti probabilmente lascerebbe parte a qualcun altro. Per ora infatti sembra che si tratterà di un prequel e quindi si necessiterà di un attore più giovane per recitare nella parte in “The Bourne Legacy”, la cui regia per ora sembra sarà affidata a Tony Gilroy, sceneggiatore della serie e regista nominato all’Oscar per il Miglior Film per il thriller “Michael Clayton”.

Ricerca personalizzata