Milan-Ajax: due tifosi olandesi accoltellati e scontri con i “Forconi”

Ancora una volta il mondo del calcio si macchia di sangue. A farne le spese stavolta sono stati due tifosi olandesi nei pressi di San Siro, arrivati a Milano per vedere la partita di Champions League Milan-Ajax. Già nel pomeriggio erano avvenuti fatti incresciosi per le vie della città, quando gli ultras arrivanti dall’Olanda sotto il nome del gruppo “Orange“, avevano tentato l’irruzione nel Milan Point di di piazza San Fedele. I dipendenti pur di porre fine al tutto sono stati costretti a chiudere le saracinesche, nella paura generale.

La polizia si è trovata inerme davanti a questa orda di tifosi perché molte unità erano state mandate a Torino per la manifestazione dei “Forconi”. Pare fossero solo una cinquantina in poliziotti pronti a sedare i tafferugli, un numero insignificante rispetto ai tanti tifosi olandesi giunti a Milano.

Con i “Forconi” che manifestavano nel capoluogo lombardo poi nel pomeriggio gli ultras già avevano cercato gli scontri nei pressi di Piazzale Loreto, di seguito riportiamo il video dell’accaduto:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=EL4xXRV9Fmo[/youtube]

Nonostante le poche forze a disposizione comunque la polizia è riuscita ad identificare una decina di tifosi mentre scendevano dal pullman nei pressi del Meazza, gli altri membri del gruppo invece si sono dileguati per le vie di Milano tra la folla che percorreva la città in questa giornata caotica.

Quello che purtroppo è scandaloso è come ancora oggi, alle porte del 2014, si è schiavi di gruppi di pseudo tifosi che va in giro per l’Europa solamente per creare disordine e scompiglio per le vie delle città che li ospitano.

Ricerca personalizzata