Milano fashion week, giorno 1: le sfilate PE 2014

La Fashion week, la settimana della moda milanese, è iniziata ieri con una serie di appuntamenti che vedranno nel totale la partecipazione di 67 case di moda e 74 show, per un evento complessivo che durerà fino al 23 settembre.

Ospiti internazionali, volti noti del piccolo schermo italiano, stilisti, show girl e modelle si incontreranno ai vari appuntamenti tra giornalisti, fashion blogger e curiosi.
Proprio questi cocktail tra danze e rappresentazioni artistiche che si aggiungono all’evento più glamour della capitale italiana della moda, diventano i momenti più attesi dopo le sfilate, come la Vogue Fashion’s Night Out che ha visto ieri sera tantissimi appassionati di moda riversarsi nelle strade milanesi grazie all’apertura dei negozi fino alle 23.30.

Le sfilate di mercoledì 18 settembre si sono dunque aperte con nomi come Paola Frani, Elena Mirò, Simonetta Ravizza, Dsquared2, Gucci e Alberta Ferretti, alcuni degli stilisti che hanno presentato in passerella tutte le tendenze che ci accompagneranno nella nuova stagione, con le loro nuove collezioni primavera-estate 2014.
In questa prima giornata è emersa già una prima tendenza comune: la donna, secondo gli stilisti, è femminile e chic.

Paola Frani è stata la prima a far sfilare le sue modelle in passerella, proponendo abiti corti e lunghi, gonne abbinate a crop top, stampate e paillettes su abiti delicati.
I colori utilizzati sono: blu, verde e bianco.
Il tutto racchiuso in una collezione fresca, giovane e super chic.

Gli stilisti Dean e Dan Caten si sono ispirati ad Esther Williams e alle turiste americane degli anno 50.
Abiti corti a clessidra dal gusto retrò, gonna ampia e bustier, cinture strette che vanno a sottolineare il punto vita, colori forti e stampe animalier, dove nelle loro collezioni non mancano mai.

Gli accessori utilizzati sono: cappelli grandi a paralume che danno un tocco in più a tutti gli outfits e gioielli oversize dallo stile bon ton.
Una donna ironica e divertente, che non ha paura di osare e soprattutto non vuole passare inosservata.
Questa è la donna per l’estate 2014 secondo Dsquared2.

Femminilità è la parola adatta per descrivere invece la collezione di Gucci.
Friga Giannini direttore creativo della maison, propone abiti leggeri e delicati, con trasparenze dall’effetto vedo non vedo, che vanno a esaltare il corpo femminile.
I colori sono allegri, come il fucsia e arancione, nuance più utilizzate per l’intera collezione.
Non manca di certo il nero, colore che resta sempre protagonista nelle collezioni di Gucci, rendendo tutti i capi molto glamour.

Nella collezione primavera-estate 2014 di Simonetta Ravizza, il protagonista in assoluto è l’ animalier.
Propone stampa zebrata e leopardata su abiti, scarpe e cappelli, in alcuni look li abbina a capi in pelle, per uno stile appariscente.

Sfila in passerella For.Me di Elena Mirò, con completi composti da gonna e top, dai tessuti lucidi e aderenti.
I colori sono forti e allegri come: il fucsia e il verde smeraldo. Per outfits da sera utilizza il bianco e il nero.

Sembra però che di questa nuova edizione della settimana della moda si parlerà anche per un altro protagonista: Pinterest, il social fotografico che sta facendo stragi tra gli strumenti di comunicazione più utilizzati dal pubblico presente. Staremo a vedere.

Ricerca personalizzata