Mondiale per Club: la finalissima sarà Bayern-Raja Casablanca

Nella seconda semifinale della decima edizione della Coppa del Mondo per club, il Raja Casablanca batte l’Atletico Mineiro e vola a sorpresa in finale dove se la vedrà con il Bayern Monaco di Guardiola.

Dopo una buona mezz’ora disputata dall’undici di mister Benzarti, che ha avuto varie opportunità per portarsi in vantaggio, è venuta fuori la formazione che gioca in casa con l’occasione più importante della prima frazione: Moutouali colpisce a botta sicura su assist di Karrouchy, servito a sua volta da Iajour, di gran lunga il migliore in campo. Il primo tempo, però, finisce senza recupero e senza reti. Nella ripresa la musica cambia. Dopo qualche minuto passa in vantaggio il Raja Casablanca con Iajour, bravo ad infilare Victor con una conclusione di destro rasoterra. Passano soli 2′ e il Raja sigla il raddoppio con Hafidi, ma il gol è annullato per la posizione irregolare dell’esterno offensivo classe ’92. L’Atletico Mineiro si riprende dal contraccolpo psicologico ed esce fuori anche l’estro di Ronaldinho, un po’ in ombra fino a quel momento: prima mette fuori di testa, poi serve un buon pallone al compagno Fernandinho che però si fa parare il sinistro. Al 63′ la rete dell’Atletico Mineiro: punizione a giro splendida del solito Gaucho e ristabilito il risultato di parità. E pensare che Ronaldinho era in dubbio per questa sfida a causa di un problema muscolare. Fernandinho prima e Lucas poi tentano di completare la rimonta, ma ci sono pochi spazi in attacco; a dieci minuti dalla fine della partita è ancora Iajour a seminare il panico nella difesa brasiliana: la sfera esce di poco. Si tratta del preludio al colpo di grazia.: all’82’, infatti, intervento dubbio di Rever su Iajour e l’arbitro opta per il penalty. Alla battuta va il capitano del Casablanca Moutouali che non sbaglia. L’allenatore dell’Atletico Cuca allora prova il tutto e per tutto con qualche sostituzione, ma al 90′ inoltrato arriva in contropiede il gol che chiude il discorso qualificazione di Madibé. Finisce 3-1.

Il Casablanca quindi, contro ogni aspettativa, stende l’Atletico Mineiro di Ronaldinho e andrà a giocarsi la finale della competizione sabato sera contro il Bayern Monaco, che ha avuto la meglio ieri contro il Guangzhou di Marcello Lippi (a segno Ribery, Mandžukić e Götze). Fischio d’inizio alle ore 20.30, ora italiana.

Quest’oggi, inoltre, si è giocata la finalina per il 5° posto: la formazione messicana del Monterrey ha demolito 5-1 gli egiziani dell’Al-Alhy con i gol di Cardozo, Lopez, Suazo e la doppietta di Delgado. Il momentaneo pareggio realizzato da Motaeb.

Ricerca personalizzata